Wool roll bread, una soffice brioche

Se non siete ancora stanchi del tormentone del momento, se siete ancora tra i pochi che non l’hanno preparata o ve la siete persa, ora anche sul mio  sul mio blog arriva la WOOL ROLL BREAD , una soffice, anzi sofficissima brioche che ho reso un tantino più dolce rispetto alla versione originale. 

Onestamente non ho capito chi sia  l’autore, il primo blog che l’ha messa in giro fino a farla diventare virale e la ricetta è sempre uguale ovunque e le foto spettacolari e così non ho potuto farne a meno di prepararla e proporla anche io ed è scappato l’assaggino.

In questo periodo sono meno operativa, centellino le mie preparazioni non per pigrizia , ma per nuove esigenze alimentari, ma di fronte ad una novità non mi tiro indietro mi piace essere al passo, mi piace provare le novità del momento anche se trite e ritrite.

Prepararla è stato semplice anche se consiglio decisamente una farina più forte rispetto alla ricetta che ho letto , infatti ho usato una w 260 /290 ed inoltre, sempre rispetto all’originale consiglio l’uso della foglia per non far riscaldare l’impasto che con la spirale  stenta ad incordare.

Piccoli suggerimenti, se mi seguite  avete imparato a conoscermi  e sapete quanto io sia pignola nell’esecuzione e mi piace mettervi al corrente dei dettagli perchè si possa ottenere un ottimo risultato.

La brioche è molto soffice leggera proprio ideale per colazione da spalmare con marmellate o creme spalmabili e vale veramente la pena di farla , io ho assaggiato solamente con confettura di fragole, una goduria ed ora vi lascio alla lettura della ricetta e chissà alla preparazione.

Print Recipe
Woll Roll Bread, una soffice brioche
E' arrivato anche per me il momento del tormentone che impazza, ma è troppo bello e troppo morbido e soffice perchè passi inosservato ed allora ecco il mio Wool roll bread Non ho ben capito di chi sia la ricetta , ma poiché nel mio girovagare è sempre uguale mi sono limitata ad eseguire senza fantasia attenendomi alla ricetta di tutti.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
teglia da 20 cm
Ingredienti
Ingredienti Wall roll bread
  • 300 g di farina w 260/330
  • 1 di uovo
  • 50 g di zucchero
  • 80 g di latte
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di panna fresca per dolci
  • 5 g di sale
  • 1 cucchino di vaniglia
Finitura
  • 10 g di latte per spennellare la brioche
  • 20 g di acqua
  • 20 g di zucchero a velo
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
teglia da 20 cm
Ingredienti
Ingredienti Wall roll bread
  • 300 g di farina w 260/330
  • 1 di uovo
  • 50 g di zucchero
  • 80 g di latte
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di panna fresca per dolci
  • 5 g di sale
  • 1 cucchino di vaniglia
Finitura
  • 10 g di latte per spennellare la brioche
  • 20 g di acqua
  • 20 g di zucchero a velo
Istruzioni
  1. Inserire in planetaria tutti gli ingredienti eccetto il sale ed impastare con la spirale o con la foglia . Io ho riscontrato che l'impasto con spirale stenta ad incordare quindi dopo i primi minuti ho cambiato e sono passata alla foglia .
  2. Quando l'impasto comincia ad incordare aggi ere il sale e dopo la vaniglia ed incordare perfettamente poi rincalzare, arrotondare e dopo aver prelevato l'impasto poggiare in ciotola ed attendere il raddoppio , ci vorranno minimi due ore.
  3. Poggiare l'impasto lievitato sul piano di lavoro, dare due giri di pieghe a portafoglio, attendere 10 minuti poi dividere in quattro parti di uguale peso, Arrotondare e stendere con il matterello creando piuttosto un ovale , con un taglia pizza o una rondella creare una frangia . Sulla sommità creare una punta ripiegando poi arrotolare sulla frangia e poggiare in teglia antiaderente da venti cm e poggiare uno accanto all'altro, Coprire e far lievitare, deve più che raddoppiare , pennellare con del latte ed infornare a 200°.
  4. Sfornando spennellare con lo sciroppo di acqua e zucchero che avremo preparato qualche attimo prima facendo bollire gli ingredienti.Io ho usato lo sciroppo di candidatura delle arance
  5. E' possibile dopo la formatura coprire con pellicola lasciando in frigo dove lieviterà lentamente e l'indomani se ancora non è a lievitazione perfetta , completare la lievitazione ed infornare .

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *