Viscotta ca liffia o brioche al cioccolato

Un’altra ricetta siciliana o meglio di paese, anzi del mio paese …i  biscotta ca liffia ,  chiamati anche biscotti ad esse, ma comunque vengano chiamati  in realtà  biscotti non sono, sono piuttosto soffici panini al latte ricoperti dalla cioccolata  ed ancora una volta quando si parla di panini dolci e soffici mi rifaccio ad una storica ricetta di Adriano nel suo blog Profumo di lievito.

La liffia  altro non è in questo caso che  glassa cioccolato!

La liffia non è una ricetta o una modalità di temperaggio del cioccolato, ma semplicemente un termine usato in dialetto per indicare  una “cosa duci”  e nel nostro dialetto il termine  liffia ad indica un parlare dolce ed amorevole per convincere o adulare qualcuno… in buona sostanza la liffia è la dolcezza, l’amorosità e quindi questi  panini sono ca liffia non perchè abbiano  un cioccolato o una ricetta particolare  o speciale,  ma semplicemente per indicare una merenda  dolce.

Come vi dicevo prima, e come credo avvenga ovunque, paese che vai usanze che trovi e queste brioche o panini, impropriamente chiamati biscotti in realtà non si trovano ovunque , ma in determinati paesi della provincia etnea e vengono venduti nei panifici, che la mattina nel periodo scolastico sono affollati di bambini e ragazzi che li scelgono per la loro merenda.

Non molto  tempo fa vi ho parlato e scritto di un’altra merenda tipica delle nostre parti, la brioche con lo zucchero …ecco diciamo che la gara è sempre aperta tra queste due merende tant’è che rappresentano proprio una…  anzi due istituzioni delle nostre colazioni.

Ricetta semplice, sana e genuina , in fine dei conti solo un panino soffice con la cioccolata che si sbriciola al morso e che va raccolta con la punta delle dita per non perderne neanche un pò!

Vi lascio anche questa volta  una ricetta che fa parte della tradizione e della mia storia, del mio vissuto e della mia contemporaneità, perchè per praticità li acquisto ancora per mio figlio al panificio del mio paese che ne sforna decine e decine che vanno letteralmente a ruba, ma credetemi il piacere di riprodurli a casa non ha prezzo e vi invito a provare anche questa mia ricetta del cuore.

Print Recipe
Viscotta ca liffia o brioche al cioccolato
In realtà del biscotto non hanno niente, sono piuttosto soffici panini leggermente dolci con una copertura al cioccolato che viene in siciliano "liffia"ad indicare una cosa dolce
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
10 brioche circa
Ingredienti
Ingredienti brioche
  • 500 g di farina w 300
  • 325 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sciroppo di malto
  • 15 g di zucchero
  • 30 g di burro
  • 10 g di strutto
  • 8 g di sale
  • q.b. di latte per lucidare
Ingredienti copertura al cioccolato
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 1 nocciolina di burro
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
10 brioche circa
Ingredienti
Ingredienti brioche
  • 500 g di farina w 300
  • 325 g di latte
  • 10 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sciroppo di malto
  • 15 g di zucchero
  • 30 g di burro
  • 10 g di strutto
  • 8 g di sale
  • q.b. di latte per lucidare
Ingredienti copertura al cioccolato
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 100 g di cioccolato al latte
  • 1 nocciolina di burro
Istruzioni
Preparazione lievitino
  1. Mescolare 300 di latte tiepido con il malto, il lievito e 250 g di farinate far raddoppiare , il lievitino sarà pronto quando oltre ad essere gonfio avrà tante bollicine in superficie.
Impasto brioche
  1. Aggiungere al lievitino il latte rimanente, la metà della farina ed impastare con il gancio alla minima velocità, appena l'impasto comincia ad essere coeso, aggiungere il sale e la restante farina
  2. Con l'impasto incordato aggiungere lo zucchero, il burro e lo strutto a pezzetti facendo man mano assorbire , incordare bene l'impasto finche si tacca tutto dalla ciotola lasciando le pareti pulite. Raccogliere, arrotondare e poggiare in un a ciotola e far lievitare al raddoppio.
  3. Al raddoppio poggiare l'impasto sul piano di lavoro, appiattire leggermente e fare delle pieghe portando lembi l'impasto verso il centro, ribaltare con chiusura sotto e coprire a campana per un'ora .
  4. Porzionare l'impasto a 100 g e formare dei filoncini.Appiattire il pezzetto a formare un piccolo rettangolo ed arrotolare pizzicando le estremità per chiudere il filoncino. Formare delle esse e poggiare sulla teglia con carta forno , sigillare con pellicola e far lievitare quasi al raddoppio
  5. Pennellare con latte prima di infornare a 180° statico per circa 15/ 18 minuti senza far scurire la superficie.
Preparazione copertura al cioccolato
  1. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria con una nocciolina di burro, versare in una ciotola ed inteim'ngere il panino , poggiare su una gratella e far raffreddare e indurire la cioccolata.

Print Friendly, PDF & Email

1 pensiero su “Viscotta ca liffia o brioche al cioccolato”

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *