Treccia di pane farcita con bimby e non

Semplicemente eccomi!

poca produzione in questi giorni fatta eccezione per qualche torta di compleanno su ordinazione, per il resto noia.

Mi fanno sorridere per la loro ingenuità le persone sempre presenti che se per un periodo più o meno lungo  meno visibili, al rientro si scusano  come se nessuno in cucina abbia fatto niente a causa dell’assenza o non vedendo le nuove pubblicazioni… al limite, ma dico al limite, se ne accorgono le amiche  per il resto tra millecinquecento pagine che segue giornalmente chiunque abbia questa passione e difficile accorgersi dei dettagli!

Per me cucinare, pasticciare in cucina è proporzionale al mio entusiasmo ed alla mia vitalità, ma si sa l’umore è altalenante e quando sto sul moscio e niente, non trovo neanche l’entusiasmo per cucinare, figuriamoci per scrivere un articolo o postare !

Ma dopo la tempesta torna sempre il sereno e se accanto hai un compagno eccezionale che sa come farti sorridere e ti fa arrivare una Kitchen Aid che per errore avevi venduto, bè un mezzo sorriso ci scappa e si affaccia di nuovo la voglia di impastare, giusto per provare che la macchina funzioni, ed ecco che in quattro e quattr’otto vien fuori l’impasto per la pizza in pala a lunga lievitazione, mancando il tempo nel fine settimana per poi cuocerla, e questa treccia di pane farcito per rallegrare la  tavola in una piovosissima domenica di Giugno.

I programmi erano ben altri, questo strambo Giugno ci fa ancora desiderare l’estate e quello che era il pranzo per una gita è stato messo in tavola con gli amici che chiedono dei giacchettini sebbene si stia in casa!

La treccia va a ruba prima ancora che il pranzo cominci sfornata con gli amici presenti che si complimentano e pregustano l’assaggio intanto l’odore incredibile e riscalda l’umore e la cucina.

Poco da fare accendere il forno è magia tra profumi e sensazioni, spesso accolgo gli amici andando loro incontro e profumo di vaniglia e cose buone ed abbracciandomi le amiche ridono sapendo che se io profumo di vaniglia, chissà cosa ci sarà dentro!

Oggi non ho fatto molto, avrei voluto fare di più, neanche un dolce, ma devo riprendere la lena necessaria e la voglia di fare…che assolutamente tornerà perché questa è la mia passione e per quanto inutile, mi piace poi dopo aver preparato condividere con gli amici della pagina e del blog che ve ne accorgiate o meno 🙂

Print Recipe
Treccia di pane farcita
Una bella e buona treccia di pane che diventa anche un bel centrotavola tra tante portate fresche ed appetitose.Per accompagnare un tagliere di salumi e formaggi o delle insalate anziché il solito pane , morbida e gustosa una fetta tira l'altra e dentro una gustosa farcia di prosciutto formaggio!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
12 persone
Ingredienti
Ingredienti impasto
Farcia
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
12 persone
Ingredienti
Ingredienti impasto
Farcia
Istruzioni
Preparazione treccia con bimbyimby
  1. Inserire nel boccale del bimby il latte, il lievito,per 1 min.vel 4.
  2. Aggiungere l'uovo e la farina dal foro 3 min.vel spiga
  3. aggiungere lo strutto a fiocchetti ed in contemporanea il sale 2 min. vel spiga. Raccogliere l'inasto, compattare ed arrotondare in ciotola, sigillare con pellicola e far lievitare al raddoppio.
Preparazione treccia in planetaria
  1. Inserire in ciotola la farina.
  2. Scioglier il lievito in 50 g di latte e versare sulla farina impastare con il gancio.
  3. Inserire a filo conn il gancio in movimento il restante latte ed in ultimo l'uovo.
  4. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e ben lavorato, unire a fiocchertti lo strutto ed il sale, impastare facendo assorbire lo strutto e continuare finche le pareti della ciotola saranno perfettamente pulite e l'impasto ben lavorato.
  5. Prelevare l'impasto, poggiare in ciotola, arrotondare e sigillare con pellicola al raddoppio per circa due ore.
  6. Dividere l'impasto in tre panetti da circa 300 g, stendere con il matterello e creare un ovale lungo.
  7. Disporre centro la farcia e chiudere i lembi e le estremità.
  8. Intrecciare,sigillare i lati e coprendo con pellicola in teglia far lievitare circa un'ora.
  9. Spennellare con albume battuto o latte spolverare con origano, inserire dei pomodorini tra l'intreccio ed infornare a 299 per circa 40 minuti in forno statico.
  10. Poiché tenderà a scurire troppo dopo circa 20 minuti poggiare sopra la treccia un foglio di carta forno.
  11. La treccia è pronta ed ottima gustata poco dopo essere sfornata per assaporare al meglio la morbidezza e d il gusto, ma se la preparate prima basterà intiepidire prima di servire per far sciogliere il formaggio della farcia.
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *