Treccia Bertelli golosa con PM

Ed ancora panettoni, pasta madre che va, pasta madre che viene…in tante occasioni chiudo gli occhi e butto, in altre  occasioni mi sovvengono ricordi e desideri, come se panettoni e pandoro non bastassero e quindi tra una prima lievitazione ed un secondo impasto nasce lei….golosa in maniera incredibile, ricca, anzi ricchissima con le sue creme al pistacchio ed al ciocco fondente racchiuse in un impasto dalla soffici sorprendente,  forse perché nata da PM al secondo rinfresco in preparazione per panettone, da proprio tanto di panettone!

Sarà quella mollica soffice e filante, sarà quella morbidezza, sarà la crema che ha inumidito l’impasto, ma credetemi è un morso di puro piacere! ed indulgiamo ancora in peccati di gola tra creme e dolcezze aspettando l’epifania che le feste ed i dolci porta via…ma sarà proprio così??mmmm non crediamo troppo a queste promesse da salto sulla bilancia, perché dopo l’epifania e qualche rimorso e pentimento continueremo bellamente ad impastare, a creare, fotografare e ad immaginare sempre nuovi soffici e candidi orizzonti di zucchero e farina…e con quest’ ultima ricetta dell’anno vi auguro un buon 2018 ricco di gioie e dolcezze!

Ed un grazie ed un augurio speciale a Marina l’artefice di questa bella ricetta che nella sua semplicità ha veramente tante marce in più !!

E per chi fosse sprovvisto di PM è possibile realizzarla con lievito di birra, quindi ancora più veloce e semplice e qui la ricetta

https://www.dolcimerendeedintorni.it/wordpress/treccia-bertelli-di-marina/

Print Recipe
Treccia Bertelli golosa con PM
La celebre treccia Bertelli con PM super golosa con farcitura alla crema di pistacchio e crema al ciocco fondente. Incredibilmente soffice e ricca, ideale a colazione e merenda o quando di ha voglia di morbide coccole
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 6 - 8 ore
Porzioni
12 persone
Ingredienti
  • 150 g di pasta madre appena rinfrescata e matura
  • 350 g di farina w 330
  • 50 g di tuorli (2 )
  • 100 g. di zucchero
  • 75 g di burro leggermente morbido
  • 200 g. di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 6 - 8 ore
Porzioni
12 persone
Ingredienti
  • 150 g di pasta madre appena rinfrescata e matura
  • 350 g di farina w 330
  • 50 g di tuorli (2 )
  • 100 g. di zucchero
  • 75 g di burro leggermente morbido
  • 200 g. di latte
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Istruzioni
  1. Per la preparazione di questa treccia usare Pasta madre rinfrescata e matura , al secondo rinfresco sarebbe ancora meglio.
  2. Inserire in planetaria la farina.
  3. Sciogliere la pasta madre a pezzetti in metà del latte leggermente intiepidito e versare in planetaria cominciando a mescolare con la foglia.
  4. Nella seconda metà del latte sciogliere lo zucchero
  5. Unire in planetaria i tuorli leggermente battuti ed aumentare leggermente la velocità dell'impasto.
  6. Inserire pian piano il latte con lo zucchero ed impastare unendo il sale e raggiungere l'incordatura.
  7. Dopo qualche giro togliere la foglia ed inserire il gancio ed incordare l'impasto
  8. Con l'impasto ben incordato e liscio unire il burro a piccoli pezzetti facendo assorbire prima di aggiungere i pezzetti successivi. Ribaltare più volte durante l'assorbimento del burro.Sarà più facile raggiungere l'incordatura perché ribaltando asciughiamo l'impasto che viene lavorato meglio. Se per caso l'impasto dovesse smollare perché troppo caldo o perché in questa fase delicata
  9. Se abbiamo difficoltà nell'incordare e l'impasto supera i 26° lasciare tutto in frigo per far raffreddare. Ricominciare con la la foglia fredda di congelatore .
  10. Riprendere l'impasto e negli ultimi giri inserire la vaniglia.
  11. L'impasto deve fare il VELO, ovvero tirando deve tendersi in maniera elastica diventando trasparente. Questo assicura al dolce una perfetta maglia glutina che significa maggiore durata e morbidezza
  12. Raccogliere l'impasto, arrotondare e poggiare su spianatoia leggermente infarinata , dividere l'impasto in tre parti uguali
  13. Creare tre rettangoli e farcire con le creme . Chiudere i tre cilindri ed unire i capi intrecciando.
  14. Poggiare su carta forno e trasferire in uno stampo da plum cake da 30 x 10 cm.
  15. Coprire con pellicola e qui ci sono due strade...o aspettiamo la lievitazione per infornare in giornata
  16. o conserviamo in frigo per la notte ed usciamo la mattina, in questo caso preparatevi ad una lunga attesa e sarà possibile infornare in serata.
  17. Spennellare con latte, cospargere con granella di zucchero ed infornare a 180°C per circa 30 - 35 minuti. Sfornre lasciar raffreddare su una gratella in modo che rimanendo nello stampo non inumidisca.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *