Torta Paradiso di Massari

Torta paradiso di Iginio Massari

By 5 ottobre 2015

torta interafettaLa torta paradiso è una torta che ci accompagna da sempre, una torta da credenza classica della tradizione, ma rivisitata da un grande maestro della pasticceria italiana , Iginio Massari...grande classe, soave e delicate bontà ed io oggi vi presento la sua interpretazione.

Una torta semplice, ma da preparare con cura ed attenzione, poche e semplici in verità, ma che fanno la differenza ed è una torta che farete e rifarete perchè ideale per la colazione, ma anche per ogni momento della giornata.

Io vi dico tutto, a voi non rimane che provare e farmi sapere.

Se ti è piaciuta la ricetta lascia un like alla fine dell'articolo e saprò che sei passata da me...

Instructions

 

Cos'è e come si ottiene il burro chiarificato:

Il processo di chiarificazione del burro serve a separare la parte grassa dalla proteina del latte, attraverso l'evaporazione dell'acqua che va a dividere da un lato le proteine e dall'altro la massa lipidica.  Nonostante possa sembrare un processo lungo e laborioso, vedrete che la chiarificazione non è assolutamente difficile, le vostre preparazioni saranno avvalorate grazie al burro chiarificato.

Per ottenere i 250 gr della ricetta mettere in una ciotola 300 gr di burro e fare scioglier nel microonde o sul fuoco non portando mai però ad ebollizione.

Quando il burro sarà tutto sciolto togliamo dalla fonte di caore e facciamo raffreddare.Si disgiungerà la parte acquosa che rimane sotto dalla parte grassa deprivata dell'acqua che rimarrò sopra.Una volta freddo prendiamo il burro consolidato che a questo punto è chiarificato e buttiamo via il liquido rimasto.Noterete una maggiore leggerezza nei vostri dolci o anche in frittura se avete l'abitudine  di friggere con il burro.,tutto questo preambolo per opportuna conoscenza, ma facciamola semplice compriamo questo burro chiarificato al super banco frigo e speditamente procediamo nella preparazione di questa torta.

In una planetaria con la frusta a media velocità montare il burro chiarificato, lo zucchero a velo e la vaniglia; unire poco alla volta le uova, e quando si avrà un bel composto leggero e omogeneo, versare a pioggia la farina, la fecola e il lievito setacciati facendoli amalgamare con un cucchiaio a spatola. Imburrare e spolverare con dello zucchero semolato la tortiera, e versarvi la massa riempiendola fino a 2/3 dell’altezza. Cuocere in forno statico a 175°C per circa 50 minuti (vale la prova stecchino). Gli ultimi 15 minuti mantenere la porta del forno leggermente socchiusa con un cucchiaino frapposto nella chiusura, per emulare la “valvola aperta” dei forni professionali. Questo serve a far asciugare maggiormente la massa. Togliere la Paradiso dalla tortiera quando è ancora tiepida, spolverando leggermente di zucchero semolato la superficie sul quale la poggeremo per non farla attaccare in fase di raffreddamento.

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

One Response to Torta Paradiso di Massari

  1. Claudia

    Salve,ho trovato da poco il tuo sito e mi piace molto,avrei una domanda da porre:”quando parli di lasciare socchiuso il forno per 15 minuti lo fai a torta cotta?grazie,Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *