Torta di panettone, ricetta del riciclo

Torta panettone

By 4 Gennaio 2017

bella 1bella

In questo periodo se dicono "tu porta un dolce" io porto un panettone, ma non solo!

porto un dolce tipico natalizio con il suo gusto ed il suo sapore di tradizione, ma lo arricchisco così ... immaginate un pò che base di lusso per questa torta, poi crema pasticcera, bagna al rum ...oggi ci vuole...e ganache al fondente, un pò di ghirigori ed il gioco è fatto e non dimentichiamo la classica ciliegina sulla torta...se non la mettiamo ora quando se no???

così uniamo alla tradizione il gusto di una torta ricca e golosa con un certo effetto scenico, ottimo dopo cena o dopo pranzo o per un brindisi in compagnia!

e tenete ben presente questa ricetta per quando non ne potremo più di panettoni, possiamo ricaricare così!

Ingredients

Instructions

20170104_073256teglia con cerchio apribile da 24 cm

sac a poche per decori

carta forno per rivestire il fondo teglia

preparazione 2 ore circa

 

Cominciamo con il preparare la crema pasticcera:

unire le uova intere e lo zucchero e montare con lo sbattitore elettrico, unire l'amido e continuare a montare, unire a filo il latte e cuocere a fiamma bassa mescolando sempre fino a che addensa circa 9 minuti a fuoco spento unire delle scorrette di limone da togliere dopo qualche minuto.

Con il Bimby:

unire nel boccale le uova intere con lo zucchero con la farfalla montare 3 minuti a vel.4

unire l'amido 30 sec.vel.4 ,

unire il latte,pizzico di sale e far cuocere a 100 ° per 9 min.vel 3 , unire a boccale spento delle scorze di limone da togliere dopo qualche minuto.

Preparare la bagna:

unire acqua, zucchero, vaniglia e portare a bollore spegnere ed aggiungere una fialetta di rum per dolci far raffreddare

Montare la panna con i 30 g di zucchero a velo che servirà come copertura

Prepariamo la ganache al fondente, mia ricetta dopo tante prove...

tagliuzziamo al coltello la cioccolata così si scioglierà più facilmente

portiare quasi a bollore la panna con il burro ed il glucosio, se abbiamo un termometro spegniamo a 85°C.

(Il glucosio capisco che non è facilmente reperibile per tutti, il suo utilizzo è utile, ma non indispensabile, la funzione nella ganache è di dare una maggiore morbidezza ed effetto velluto al palato e se teniamo in frigo a lungo prima di montare per evitare che la ganache cristallizzi.)

Inserire  nella panna il cioccolato in tre volte mescolando con una frusta a mano fino ad esaurire il cioccolato ed ottenere  una cremina densa e fluida senza grumi.

Riempire con acqua e ghiaccio  un contenitore più grande della ciotola che contiene la ganache così raffredderà subito, sempre mescolando altrimenti si attacca alle pareti della ciotola fredda.

Dopo qualche minuto versare  in planetaria e montare  come una comune panna e mettere in frigo

CON IL BIMBY 

Boccale freddo e panna fredda con lo zucchero con farfalla montare 3 min.vel 4/5 e mettere da parte

tritare il cioccolato 15 sec vel 4 rimarrà a pezzettini e mettere da parte

nel boccale inserire la panna 90° vel 1 per 6 minuti,

inserire il ciocco e far scioglieree raffreddare.

Quando sarà fredda montare con la farfalla come per la panna 3 minuti vel 4 /5

Abbiamo preparato tutte le basi

Rivestire la base della teglia con bordo apribile con carta forno.

Tagliare  il panettone a fette di circa 2 cm e rivestire base e bordi attaccando bene i pezzi,eventualmente riempire i buchi con pezzettini ,tanto non si vedrà nulla, distribuire la bagna  la bagna con un vaporizzatore così sarà bagnata in modo omogeneo e leggero senza inzupparsi.

Farcire  con la crema pasticcera e chiudere  con un altro strato di panettone a fette e coprendo con pellicola, porrein congelatore per 30 minuti.

Dopo i trenta minuti aprire  il cerchio e spostare  la torta sul piatto da portata togliendo la carta e rivoltando la torta ,praticamente mettendola sotto sopra.

Rivestire  stuccando la torta con la panna .

Riempire  la sac a poche con una bocchetta grande di ganache montata e decorare  la torta ,abbellire  con ciliegine candite.

Porre in frigo per qualche ora prima di servire.

 

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *