Torta morbida alla ricotta

Torta morbida alla ricotta

By 13 Febbraio 2017

Ci sono cose senza tempo ...oggi andavo in macchina verso Linguaglossa un bel paesino etneo e percorrendo quei tornanti che portano in montagna ogni curva,ogni panorama ,ogni scorcio mi era familiare,ma non quella familiarità del conoscere il luogo,quella familiarità che ti riporta indietro nel tempo a quando adolescente all'insaputa dei genitori con uno sgangherato Benelli andavo su a trovare una cara compagna di scuola...il motorino arrancava,una volta c'erano anche i pedali per cui nelle salite si pedalava per aiutare nello sforzo il cinquantino ...partivo dopo pranzo per andare a studiare ,che bellezza non esistevano i cellulari avevamo la nostra libertà rubata ed autonomia di sparire dal mondo per qualche ora spensierati...si faceva staccare il telefono alla compagna da cui si diceva di andare e quel pomeriggio era solo nostro....arrivavo dopo circa 30- 40 minuti e si cominciava a studiare ,a sentire la radio ad ascoltare le dediche ed a farle ed in quei pomeriggi sarà la fame che si ha da   ragazzi,,sarà che tutto era buono perchè non solito,arrivava puntuale a metà pomeriggio la signora con la crostata.o la torta di ricotta...ma quanto sono buone ancora nel mio ricordo...ogni volta che apriva la porta speravo ci fosse la torta di ricotta appena sfornata...figuriamoci se quindicenne e liceale pensavo a farmi dare la ricetta ,pensavo piuttosto a farne una scorpacciata e poi c'era lei che per anni fino a quasi il primo anno d'università ,mai finita ,me la mandava  conoscendo il mio debole...poi le cose vanno come vanno e quella torta non l'ho mangiata più ,ma oggi mi è tornata prepotentemente in mente e tornando a casa ci ho provato dando un pò uno sguardo in giro...non posso affibiarli ne una madre naturale ne putativa in quanto questa ricetta è uguale in mille blog e quindi senza fare torto a nessuno la propongo anche io con mie piccole personalizzazioni da siciliana ...ok ...non ha quel sapore,li c'era un ingrediente magico introvabile ormai...il gusto della gioventù a,ma va bene così ,la torta è molto buona ,soffice,gustosa,profumata all'arancia e limone ...non mancano mai nelle mie preparazione,nell'indecisione metto entrambi e poi che dire...le cose fatte a casa con amore posso non essere perfette,ma sono le più buone...

Instructions

fetta bellacopertina-ricotta-e-arancealta bella con fettaCon uno sbattitore elettrico montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere una montata gonfia e soffice.

Aggiungere la ricotta a cucchiaiate e poi la farina setacciata con il lievito , le zeste degli agrumi ed un pizzico di sale,incorporando pian piano il succo d'arancia ed  il burro fuso freddo e lavorare per qualche minuto.

Versare in uno stampo da 22 cm imburrato ed infarinato per 40 minuti a 180° forno statico.

Prima di togliere il dolce dal forno fare la prova stecchino.Aspettare di sformare quando il dolce sarà freddo.Se usate uno stampo in silicone come il mio o cose simili comunque imburrare con burro sciolto ed un pennello n tutti gli angoli.

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *