Torta Margherita

Torta Margherita

By 28 Agosto 2017

copertina 1 copiaEccola qui, ve la dovevo...non che abbiate  disperatamente bisogno di questa ricetta,ma   dopo il mio flop dell'altro giorno mi faceva piacere comunicarvi d'aver trovato la Torta Margherita con il sapore che ricordavo!

Dolci ne facciamo tanti, ci piace cambiare sempre, metterci alla prova, stupire con cose sempre nuove e diventiamo tutti artisti in cucina cercando  oltre che il gusto  anche la luce giusta per fotografare e mostrare. Altro giorno erano solo foto oggi però ho aspettato diverse ore, fatto degli assaggi con mio figlio giudice implacabile ed in serata ho capito che si poteva scrivere la ricetta.

Ricetta destinata alla sezione "impasti base" perché è un dolce della tradizione ormai non molto usato, ma che comunque vale la pena di conoscere.

La torta margherita è un classico dolce delle feste di un tempo che veniva preparato un po' in tutto il nord e centro Italia e c'era l'usanza di scambiare la stessa  torta in visita da parenti o vicini e le massaie dell'epoca si sbizzarrivano nella perfezione e nella presentazione della stessa torta!

Questa torta  deve probabilmente il suo nome alla forma che assume quando viene tagliata a fette radiali: grazie allo zucchero a velo spolverato in superficie, e alla colorazione gialla dell'interno, dovuto alle uova, assume infatti le sembianze di una margherita, dove ogni fetta di torta rappresenta un petalo.

Originariamente non aveva ne burro, ne olio, un dolce molto povero poi per renderlo più leggero e friabile è stato aggiunto appunto il burro ed il lievito, anche se la riuscita della torta in sofficità  e leggerezza sta nella montata di tuorli e zucchero ed in quella di albumi.

Ideale a colazione e merenda, perfetta da inzuppare, ottima da farcire!

Questa ricetta che non è farina del mio sacco ,ma che ho preso dal blog "il mio saper fare" http://blog.giallozafferano.it/loti64/torta-margherita-soffice-al-limone/mi è stata consigliata da Cristina,un'amica della pagina, ottima ricetta per una colazione semplice, nutriente e sana.

Ed aggiungo qualche foto della mia torta che si è trasformata in "trancetti con crema al latte e cioccolato bianco",una crema creata li per li per rendere speciale questi trancetti ,ragazzi uno sballo nella loto semplicità assoluta!

aprite il link per scoprire la ricetta!

https://www.dolcimerendeedintorni.it/wordpress/crema-al-latte-e-cioccolato-bianco/

bella copia

20170827_095604 copia

Ingredients

Instructions

  1. Separare gli albumi dai tuorli.
  2. Montare gli albumi a neve ferma e mettere da parte.
  3. Sempre con lo sbattitore o planetaria, lavorare lo zucchero con i tuorli sino ad ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso almeno 10 minuti.
  4. Setacciare la farina, la fecola, il lievito e  mescolare il tutto in una ciotola.
  5. Incorporare ai tuorli il burro sciolto,ma tiepido , dopo unire la farina con la fecola e il lievito un po’ per volta alternando l’aggiunta del latte.
  6. Aggiungere la scorza grattugiata di mezzo limone e la vaniglia
  7. Con una spatola unire gli albumi montati  un po’ per volta al composto, mescolare delicatamente con movimenti dall’alto verso il basso per non far smontare il preparato.
  8. Imburrare e infarinare la teglia o versare il composto e livellarlo.
  9. In forno preriscaldato a 170/180°C per circa 40 minuti (fare la prova stecchino dopo circa 30 minuti, non aprire il forno prima)
  10. Far intiepidire, sformare e  decorare con tanto zucchero a velo.
  11. la torta è ottima a colazione o merenda nella sua semplicità o farcita con crema!
Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *