Torta Arluno del maestro Iginio Massari

Torta Arluno del maestro Iginio Massari

By 28 giugno 2015

bellaAvevo adocchiato questa torta giorni fa e quando "salvo" prima o poi metto in pratica ed oggi è arrivato anche il suo momento, finalmente in questo blog la famosa "Torta Arluno* del maestro Massari, un nome una garanzia!

Che bontà , una morbidezza e scioglievolezza assoluta, la ricetta del maestro vuole la finitura con marmelata d'arance che avevo pure,ma ho preferito usare quella di fragole bio  e che produce mio marito per arricchirla con fragole di stagione mè stat più che altro una scelta di colori!!!

Gli ingredienti sono semplici, il procedimento altrettanto, quello che vi raccomando è di attenervi scrupolosamente alle dosi che io dalla ricetta originale ho diviso per 4 con un impasto per una torta da 24 cm.

Io preferisco usare le teglie a cerniera ed in questo caso la trovo più utile che mai e nella spiegazione vi dirò il perchè....

Ingredients

Instructions

Montare  il burro morbido con lo zucchero a velo e la vaniglia facendo diventare una crema morbida e spumosa ,io ho usato la frusta della planetaria , aggiungere le mandorle in polvere in polvere e mescolare.

Se sprovvisti di farina di mandorle infornate qualche minuto le mandorle e poi riducetele in farina con un mixer .

Battere leggermente le uova intere ed i tuorli, incorporare  delicatamente al composto, un poco alla volta e sempre aspettando che si amalgamino perfettamente prima di inserire il quantitativo successivo, poi, unire il liquore. Versare a pioggia la fecola di patate, la farina 00, la farina di mais ed il lievito precedentemente setacciati almeno 2 volte.

Versare il composto in una tortiera di 24 cm di diametro imburrata e spolverata con farina di mais, trasferire in forno già caldo e cuocere a 180° per circa 45/50 minuti.

E' di gran lunga preferibile usare lo stampo a cerniera perchè una volta sfornato il nostro dolce poniamo sopra uno stampo circolare, io ho usato un taglia torte ,potremmo usare anche la cerniera di una teglia più piccola, comunque va posta ad un cm dai bordi esterni. Verseremo quindi all'interno della teglia  più piccola del diametro posta in centro  in centro la marmellata di fragole bollente che appiattirà la parte fungendo quasi da contenitore per la marmellata.

Lasciare raffreddare qualche ora poi rimuovere  il cerchio di sopra, sganciare la cerniera della teglia per torta e delicatamente poggiare sul piatto di portata!

Possiamo anche far raffreddare prima la torta se non provvisti di teglia a cerniera e quindi mettere sul piatto di portata e mettere la confettura...insomma fate un pò come vi viene comodo! vedrete che squisitezza...decorare con frutta uguale alla marmellata posta al centro!

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *