Tiramisù e patè à bombe

Oggi un tiramisù speciale preparato con i savoiardi fatti in casa, proprio un altro mondo e vi consiglio di osare, anche se non vi ritenete all’altezza, perchè con la mia ricetta sono semplici da fare e vale veramente la pena di preparare qualcosa di speciale https://www.dolcimerendeedintorni.it/savoiardi-del-maestro-antonio-chiera/ 

Il tiramisù e un dolce classico , ma  riscontra sempre tanto successo e piace proprio a tutti, poi la crema pastorizzata  è una ulteriore garanzia di sicurezza e bontà,il nome può atterrire o creare sgomento…patè à bombe , neanche io lo so ben pronunciare, ma leggendo di cosa si tratta vi renderete conto di quelle sciocchezza sia.

Certo fondamentale  è la precisione e l’attenzione per l’ottima riuscita e basta poco per ottenere un risultato da pasticceria.Ed è un grande pastry chef Chiera Antonio ,che gentilmente ha regalato la sua ricetta al suo gruppo del fans club ed io la propongo a voi.

Fondamentalmente la base per questa crema è pressoché sempre uguale, ma mi piace dare merito a questo tiramisù goloso e delicato e passo alla ricetta senza indugio.

Che il maestro non me ne voglia , ma vi dò un suggerimento non indispensabile, ma che può capitare di dover usare per ottenere una crema soda e cremosa, se prima di montare il  dolce vi doveste accorgere di una crema troppo liquida…bruttissimo vederla scendere impietosamente dal cucchiaino o mentre tiriamo su la fette scivolare tutta nel fondo e raccoglierla con un cucchiaio, quindi il trucco c’è per l’ottima riuscita.

Print Recipe
Tiramisù e patè à bombe
Il tiramisù è un 'eccellenza della pasticceria italiana e se è apprezzato tanto in italia è amato all'estero dove non esiste ristorante che non lo abbia in menù .Ormai in disuso l'uovo crudo si è passati , per la preparazione di questa chicca della pasticceria, alla base di tuorli pastorizzata con poi l'aggiunta di mascarpone e panna , decisamente più sicuro. Poche semplici attenzioni e qualche trucco per una crema soffice e sostenuta che non cola dal cucchiaino.
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
6 porzioni
Ingredienti
Ingredienti
  • 200 g di patè à bombe
  • 250 g di panna fresca per dolci
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di savoiardi
  • 2 tazzine di caffè
  • 30 g di Marsala
  • q.b. di cacao amaro per finitura
Patè à bombe
  • 35 g di acqua
  • 125 g di zucchero
  • 90 g di tuorli
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
6 porzioni
Ingredienti
Ingredienti
  • 200 g di patè à bombe
  • 250 g di panna fresca per dolci
  • 250 g di mascarpone
  • 250 g di savoiardi
  • 2 tazzine di caffè
  • 30 g di Marsala
  • q.b. di cacao amaro per finitura
Patè à bombe
  • 35 g di acqua
  • 125 g di zucchero
  • 90 g di tuorli
Istruzioni
  1. Inserire in un pentolino l'acqua e sopra lo zucchero, portare alla temperatura di 121° da misurare con sonda .
  2. Nel contempo semi montare i tuorli, appena lo sciroppo sarà pronto versare a f ilo sul bordo della planetaria in modo che scivoli senza schizzare e montare bene.
  3. Montare panna e mascarpone insieme fino ad ottenere la massima consistenza. Per la scelta del mascarpone preferite quello con più grassi perchè mantiene meglio la montata.
  4. Aggiungere pian pianino, mescolando con un cucchiaio o una frusta a mano il mascarpone nella montata di uova.Appenna viene assorbito aggiungere un altro mestolo mescolando fino quando il mascarpone sarà del tutto sciolto e cremoso aggiungeresolo a questo punto tutto il resto della montata. Quando si uniscono consistenze diverse aggiungere sempre pian piano quella più fluida in quella più compatta, mai il contrario, fareste molta più fatica nell'amalgamare gli ingredienti.
  5. Prima di montare il tiramisù far raffreddare la crema in frigo per qualche ora e far ben raffreddare il caffè con marsala.
  6. Cominciare la formatura distribuendo un velo di crema sotto in teglia distribuire i savoiardi leggermente inzuppati nel caffè e ricoprire con crema alternando gli strati.Spolverare con cacao amaro e conservare in frigo.
  7. Se nostante tutti questi accorgimenti la crema dopo qualche ora di frigo dovesse risultare un pò liquida basterà usare un piccolo barbatrucco!
  8. Sciglier in una tazza 3 fogli di gelatina Pan degli Angeli, fare ammollare e strizzare bene. Inserire in una tazza un mescolino di crema ed aggiungere la gelatina mescolando energicamente e mixare subito per far dissolvere eventuali grumi.Aggiungere un altro mescolino e poi versare nella ciotola della crema amalgamando bene il tutto,
  9. Lasciare in frigo per qualche ora e poi montare il tiramisù.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *