Sofficini homemade

Sofficini homemade

By 21 Gennaio 2016

copertinaChi lo dice che piacciono solo ai bambini? in verità piacciono a tutti, ma proprio a tutti, in primis a me...e quando li preparo per mio figlio ne metto uno in più  anche se mangio altro...e quindi... e dunque....potevo non provarci??? troppo buoni preparati  a casa, ma troppo troppo, ne ho preparata una dose, ne sono venuti circa 10 per provare...ma in questi giorni li farò da surgelare  e tenerli sempre pronti per l'evenienza...mi organizzo ed oltre a prosciutto e formaggio li farò con i funghi ed altri con verdure....e chi li comprà più!!!

ci volete provare?seguite la mia ricetta  presa in prestito da Misya ed anche voi rimarrete stregati dalla semplicità e bonta del "pranzo dei bambini."...

Ingredients

Instructions

preparazione20160121_120028Per preparare i sofficini:

n una casseruola dal fondo spesso portare ad ebollizione il latte insieme al burro e al sale.

Non appena il latte avrà raggiunto il bollore, togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere la farina setacciata.

Mescolare il composto con un cucchiaio di legno in modo vigoroso visto che l’impasto risulterà molto duro.

Una volta intiepidito, disporre il panetto su una spianatoia infarinata e lavorarlo fino a renderlo un impasto liscio ed omogeneo: a questo punto l’impasto risulterà bello morbido.

Se usate il BIMBY

Inserire il latte portare ad ebollizione a 100°vel 2

inserire  il burro ed il sale e fare sciogliere poi dal foro a pioggia la farina vel spiga  2 minuti e dopo che si sarà formato un impasto ben morbido e liscio versatelo in spianatoia infarinata e rifinitelo.

Avvolgere il panetto con una pellicola e lasciar riposare fino al suo completo raffreddamento.

Riprendere quindi il panetto e su una spianatoia infarinata stendere una sfoglia di circa 3 mm.

Con un coppapasta da 8 cm formare dei cerchi riempiteli mettendo a centro besciamella, formaggio e prosciutto.

Chiudere e sigillare i lembi con i rebbi di una forchetta dopo di che rigirare nell'uovo battuto e passare nel pangrattato.

Ripetere questa operazione di panatura due volte.Riporre in frigo per almeno un paio d'ore prima di friggere in abbondante olio d'arachide.

 

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *