Pane di semola veloce con lievito di birra
Un bel pane di semola saporito e soffice, con una crosta croccante spessa ed una mollica soffice ed alveolata ,il tutto in poche ore e co lievito di birra.L’uso di buona semola renderà il pane più gustoso e profumato, ile giuste pieghe conferiranno una bella alveolatura e la gusta leggerezza.
Porzioni Tempo di preparazione
1filone 15minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
40minuti circa 4ore circa
Porzioni Tempo di preparazione
1filone 15minuti
Tempo di cottura Tempo Passivo
40minuti circa 4ore circa
Ingredienti
  • 500g di semola
  • 300g di acqua per autolisi
  • 80g acqua
  • 10g di lievito di birra
  • 14g di sale
Istruzioni
  1. Prima di cominciare l’impasto vero e proprio inserire la semola nella ciotola della planetaria, versare 300 g di acqua e girare con il gancio solo per far idratare la farina.Coprire ae attendere un’ora circa , può stare anche di più senza alcuna conseguenza)
  2. Dopio l’autolisi cominciare l’impasto versando pian piano l’acqua rimanente ed unire anche il sale. Impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto elastico ,incordato e morbido.A fine impasto far riposare l’impasto 30 minuti poi dare un giro di pieghe in ciotola e ripetere l’operazione ogni 15 minuti per 4 volte .Dopo l’ultima piega attendere circa 30 minuti e formare il filone.
  3. Spostare l’impasto sulla spianatoia spolverata con semola e dare due giri cadi pieghe a portafoglio successive, coprire a campana e dopo trenta minuti formare il filone.
  4. Allargare a formare un rettangolo con l base lunga verso di voi.Ripiegare gli angoli verso il centro sovrapponendoli poi arrotolare serrando leggermente chiudere la chiusura pizzicando e far lievitare nell’apposita cesta ben spolverata con semola a per circa trenta minuti, coprire con un canovaccio e lasciare in frigo da trenta minuti ad un paio di ore.
  5. Spolverare la pala con semola poggiare il filoc’ne con la chiusura sotto lasciare scoperto poi fare dei tagli per facilitare la lievitazione.Porre dei cubetti di ghiaccio in una teglietta sulla base del forno e cuocere 20 minuti a 250° statico, poi 15 minuti a 230, in ultimo 15 minuti a 200° ventilato.
Print Friendly, PDF & Email