Pane di semola veloce con lievito di birra

Print Friendly, PDF & Email
Print Recipe
Pane di semola veloce con lievito di birra
Un bel pane di semola saporito e soffice, con una crosta croccante spessa ed una mollica soffice ed alveolata ,il tutto in poche ore e co lievito di birra.L'uso di buona semola renderà il pane più gustoso e profumato, ile giuste pieghe conferiranno una bella alveolatura e la gusta leggerezza.
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti circa
Tempo Passivo 4 ore circa
Porzioni
1 filone
Ingredienti
  • 500 g di semola
  • 300 g di acqua per autolisi
  • 80 g acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • 14 g di sale
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 40 minuti circa
Tempo Passivo 4 ore circa
Porzioni
1 filone
Ingredienti
  • 500 g di semola
  • 300 g di acqua per autolisi
  • 80 g acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • 14 g di sale
Istruzioni
  1. Prima di cominciare l'impasto vero e proprio inserire la semola nella ciotola della planetaria, versare 300 g di acqua e girare con il gancio solo per far idratare la farina questa pratica si chiama AUTOLISI .Coprire ed attendere un'ora circa , può stare anche di più senza alcuna conseguenza)
  2. Dopo l'autolisi cominciare l'impasto versando pian piano l'acqua rimanente con il lievito sciolto e dopo qualche giro inserire il sale . Impastare con il gancio fino ad ottenere un impasto elastico ,incordato e morbido.A fine impasto far riposare l'impasto 30 minuti poi dare un giro di pieghe in ciotola e ripetere l'operazione ogni 15 minuti per 4 volte .Dopo l'ultima piega attendere circa 30 minuti e formare il filone.
  3. Spostare l'impasto sulla spianatoia spolverata con semola e dare due giri di pieghe a portafoglio successive, coprire a campana e dopo trenta minuti formare il filone.
  4. Allargare a formare un rettangolo con l base lunga verso di voi.Ripiegare gli angoli verso il centro sovrapponendoli poi arrotolare serrando leggermente chiudere la chiusura pizzicando e far lievitare nell'apposita cesta ben spolverata con semola a per circa trenta minuti, coprire con un canovaccio e lasciare in frigo da trenta minuti ad un paio di ore.
  5. Spolverare la pala con semola poggiare il filone con la chiusura sotto lasciare il pane scoperto modo che faccia la "pelle" poi fare dei tagli per facilitare la lievitazione.Porre dei cubetti di ghiaccio in una teglietta sulla base del forno e cuocere 20 minuti a 250° statico, poi 15 minuti a 230, in ultimo 15 minuti a 200° ventilato.
Impasto a mano
  1. Inserire in una ciotola tutta la semola con 300 g di acqua mescolare energicamente per far inumidire tutta l'acqua e lasciare per un'ora . Sciogliere il lievito nella restante acqua e cominciare ad inserire nell'impasto sempre mescolando con un cucchiaio di legno in maniera energica, unire il sale e ribaltare in tutto sulla spianatoia impastando energicamente.
  2. Quando l'impasto sarà levigato ed uniforme, spolverare con semola la spianatoia allargare a formare un rettangolo e dare una piega a portafoglio, poi con l'impasto chiuso dare un'altra piega a portafoglio e far riposare trenta minuti,
  3. Allargare l'impasto ed arrotolare , spolverare un canovaccio con semola sotto e poggiare il filone con la chiusura sotto e chiudere con una leggera tensione.
  4. Spolverare la pala o un semplice tagliere di legno con semola, poggiare il filone con la chiusura sotto lasciare il pane scoperto modo che faccia la "pelle" poi fare un taglio laterale con la lametta o un coltellino ben affilato per facilitare la lievitazione.Porre dei cubetti di ghiaccio in una teglietta sulla base del forno e cuocere 20 minuti a 250° statico, poi 15 minuti a 230, in ultimo 15 minuti a 200° ventilato.

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *