Quadrotti freddi al limone

Quadrotti freddi al limone

By 11 Agosto 2017

primo piano copiaalto copiabella copiaParola d'ordine ...fresco! ed è proprio un gusto fresco fresco quello di questi quadrotti veramente semplici da fare e che saranno graditi ed apprezzati da tutti ed a tutte le ore del giorno!

 

Il gusto del limone è secondo me il gusto dell'estate, delle bibite fresche, delle granite e dei sorbetti, con il caldo in spiaggia l'unica cosa che disseta e mi  far star bene è il ghiacciolo al limone, son di gusti semplici e di gusti che ritrovo nel tempo sempre accanto! e quindi in una cocente giornata avendo voglia di preparare qualcosa di buono e di dolce senza troppo impegno e requisito indispensabile  che stia in frigo, complice un rotolo rettangolare di pasta sfoglia in un niente son venuti fuori loro...un successone la crema morbida al limone sofficissima e fredda che ha mandato in visibilio tutti, veramente da provare, vi dico come fare e voi  sapere se vi son piaciuti!

Ingredients

Instructions

Dividere in due metà la sfoglia e bucherellare con i rebbi di una forchetta in modo che in cottura non gonfi eccessivamente.Spolverare con dello zucchero e infornare a 200° C ventilato per circa 8 minuti.

La superficie deve essere ben dorata e lucida.

CREMA MORBIDA AL LIMONE

copertina copia

 

 

 

 

Lavare e grattugiare  la buccia  d un limone con buccia edibile e tenere da parte, spremere e filtrale il succo del limone.

Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la maizena, aggiungere a filo sempre frullando con lo sbattitore elettrico l'acqua con il succo di limone e mettere sul fuoco a fiamma bassa girando in continuazione fino a che addensa e poi ancora due minuti al massimo.

Se si formano grumi non vi preoccupate, basterà un giro di minipimer e tornerà perfetta.Se la crema è troppo densa aggiungere qualche grammo di acqua mescolando energicamente e far raffreddare.

Montare la panna ben fredda con lo zucchero a velo in una ciotola fredda di frigo,monteà più facilmente.

Unire le zeste alla crema fredda così manterranno tutto il loro aroma ed unire la panna amalgamandola con m movimenti dolci senza far smontare la panna.

Se e dico SE a casa l'avete, spolverate la sfoglia con  burro di  cacao impermeabilizza un tantino  perché nella sosta in frigo indubbiamente la sfoglia si inumidirà!

Io vi consiglio di preparare la crema e la sfoglia e di comporre il dolce circa un'ora prima di servire con sosta in frigo e tagliare a quadretti.

Guarnire con zucchero a velo e fettine di limone!

In frigo con il tempo perdere di croccantezza, ma sarà squisita comunque in modo esagerato!!

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *