Polpette di neonato

Polpette di neonato

By 15 Maggio 2017

Una preparazione  sciuè sciuè di quelle facili, immediate, della tradizione popolare, di quelle che se sei di Catania non hai bisogno della ricetta perché la sai per averle sempre fatte, mangiate,viste...di quelle ricette insomma che fai ad occhio e che è quasi difficile quantificare in grammature nello scrivere  e raccontare .

Il requisito indispensabile...la freschezza del pesce che qui chiamiamo "nannatu" che non va sciacquato per non perdere di sapore; nella semplicità delle ricette della tradizione  un gusto sublime, una tradizione che non muore e che anzi trova sempre nuovi estimatori, la semplicità degli ingredienti...la controindicazione? son come le ciliegie una tira l'altra...

Ingredients

Instructions

18195164_10211454664836083_2887585366353115603_n18274796_10211454664356071_3483360724291204761_n18268486_10211454665076089_433815593899878734_nCominciamo la preparazione battendo leggermente in una ciotola 2 uova intere, il formaggio, l'aglio tritato molto finemente, prezzemolo ed il pesce, che non deve essere lavato per non perdere sapore, ed il pangrattato per rassodare un poco il composto.

Mescolare bene e inserire l'olio d'arachide molto abbondante in una padella a 170°, versare a cucchiaiate il pesce e con la punta del cucchiaio  poiché tende a disgregarsi uniamo e compattiamo diamo una forma tondeggiante .

La frittura richiede pochi minuti devono essere ben dorate da entrambi i lati.

Poggiare su carta assorbente per far assorbire l'eccesso di unto servire caldi o a temperatura ambiente con un goccio li limone!

 

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *