Piadine light con esubero di PM

Print Recipe
Piadine light con esubero di PM
A casa mia son cominciate le "panettonate" per studiare e provare nuove ricette e come potete immaginare tra i tanti rinfreschi avanzano tonnellate di esuberi. Spesso ahimè butto, dovrei stare altrimenti ad impastare in continuazione e di certo è impensabile per quanto questa sia la mia attitudine. Oggi però ho approfittato dell'esubero per preparare delle piadine molto leggere perché senza burro e strutto, così mangio poi senza rimorsi il panettone!!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 4 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
4 people
Ingredienti
  • 200 g di esuberi anche non appena rinfrescato
  • 300 g di farina 00
  • 60 g di olio d'oliva
  • 80 g di acqua
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 4 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
4 people
Ingredienti
  • 200 g di esuberi anche non appena rinfrescato
  • 300 g di farina 00
  • 60 g di olio d'oliva
  • 80 g di acqua
Istruzioni
  1. spezzettare l'esubero di PM in planetaria con l'acqua e sciogliere completamente.
  2. Aggiungere la farina, l'olio, il sale , impastare fino ad ottenere un panetto liscio e ben lavorato. Fare riposare il piccolo impasto per 40 minuti, dividere in 4 parti uguali, stendere la pasta sottile ed in una padella arroventata poggiare la piadina, cuocere pochi minuti da entrambi i lati.
  3. La piadina non è la classica morbida da arrotolare, ma piuttosto croccante e leggera vista la mancanza di burro e strutto. Farcire a piacere
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *