Pasta con cavolfiore e cipollina fresca

Sapete di quei piatti che radunano allegramente a tavola, quelli che preparava la nonna, poi la mamma e che ti accompagnano da sempre? sapete di quei piatti che sono un passaparola e poi  anziché essere tre in tavola apparecchi per 5 -6 persone se va bene?

Certo bisogna dirlo, peccato per il cattivo odore che penalizza il piatto, ma poi quando riesco a vincere mentalmente l’idea di una casa che farà puzza per mezza giornata, se va bene, nostante le finestre spalancate ed il vento siberiano che spazza tutto, ma non l’odore, embè, poi mettersi in tavola è un vero piacere!

Piatto semplice, povero, con pochi ingredienti, ma tanto sapore.Un piatto invernale, corroborante , un vero confort food perché ti appaga e riscalda, perché è un piatto che conosco da sempre, che pregusto già al momento dell’acquisto del cavolfiore e questo cavolfiore non farà altra fine che questa oggi! poi prima di buttare la basta, ne ho prelevato due mestoli per fare delle frittelle, ma questa  un’altra storia ed un’altra ricetta !

Quando vivevo nello stesso paese dei miei genitori, se nella telefonata mattutina con mia madre e sull’eterno dilemma del cosa mangiare quel giorno , mia madre diceva di voler preparare questa pasta fioccavano immediatamente  le prenotazioni, non per la difficoltà , ma per poter mangiare questo piatto evitando la puzza e ci ritrovavamo io, figli sorelle tutte allo stesso tavolo come per magia, stesso dicasi per i panzerotti, il calzone di cipolle ed altre ricette che erano praticamente una convocazione subliminale!

ecco ci sono immagini di vita che ti legano ad un piatto, odori che evocano risate, preparazioni che sono la storia ed il vissuto di una famiglia.Certo questo piatto non è il piatto di famiglia, ma è sempre stato un piatto amato e scansato, ma che ci ha sempre negli anni riunito e trovato consensi, non nelle nuove generazioni un pò schizzinose e che storcono il naso di fronte a questi piatti robusti, ma è inverno, fa un freddo cane e questo primo piatto è calore puro.

Il cavolfiore è di stagione, la pasta non tramonta mai e vi consiglio vivamente una prova e chissà che non diventi un must anche a casa vostra! 

Print Recipe
Pasta e cavoli con cipollina fresca
Una ricetta della mia tradizione familiare.Una ricetta giornaliera, nessun ingrediente speciale o ricorrenza semplicemente un piatto che si porta in tavola d'inverno quando fa freddo e c'è bisogno di un primo piatto robusto e "caloroso" Pasta, cavolfiore e cipollina, una spolverata di parmigiano e pangrattato per un piatto povero, ma buonissimo!
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
INGREDIENTI
  • 1 kg di cavolfiore
  • 300 g di pasta preferibilmente rigatoni
  • 5 cipolline lunghe e fresche
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiaiate di pangrattato leggermente tostato
  • 40 g di olio EVO
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
INGREDIENTI
  • 1 kg di cavolfiore
  • 300 g di pasta preferibilmente rigatoni
  • 5 cipolline lunghe e fresche
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiaiate di pangrattato leggermente tostato
  • 40 g di olio EVO
Istruzioni
PROCEDIMENTO
  1. Pulire il cavolfiore in piccoli ciuffetti eliminando le parti più dure.
  2. Riempire la pentola d'acqua ed inserire il cavolfiore e portare ad ebollizione e salando. Con l'acqua che bolle inserire la pasta per il tempo indicato sulla confezione
  3. Pulire 4 -5 cipolline fresche, quelle lunghe, ed affettare sottilmente in senso orizzontale e far leggermente appassire e dorare in padella con l'olio.
  4. Scoderllare bene la pasta e ben asciutta versare in padella e far saltare con la cipollina , unire il parmigiano e rigirare.
  5. Su ogni porzione nel piatto spolverare con pangrattato leggermente tostato precedentemente in un padellino sul fuoco.

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *