Parker rolls house

Parker rolls house

By 18 Marzo 2016

Oggi ho voluto provare con il: Parker rolls house, nati nel famoso albergo "Parker House" di Boston sul web è la ricetta del momento.Nati come brekfast nell'omonimo hotel dopo aver spopolato nei luoghi nativi hanno sconfinato con la loro fama anche fuori ed in Italia...in realtà sono dei morbidi panini al burro ideali per la colazione ,un brunch o serviti come sendwches...da provare!

Ingredients

Instructions

Sciogliere il burro senza farlo friggere e appena tiepido versare in una ciotola l'uovo e 200 gr di latte mescolando bene.Versare la farina setacciata in planetaria ed unire pian piano questa miscela facendola assorbite impastando lentamente.Si formeranno delle briciolone.Prima di cominciare, in un bicchiere sciogliamo il lievito nel latte con lo zucchero e versiamolo a filo sull'impasto in planetaria ed impastando incordiamo.Se dovesse servire perchè vedete l'impasto troppo asciutto e tenace aggiungere qualche grammo di latte.Fatto ciò unire a fiocchetti il burro rimanente ed il sale riportando bene in corda l'impasto,lavoriamo fino a che non si presenta ben liscio e morbido e cedevole al tatto.

Usciamo e versiamo in spianatoia leggermente infarinata,giusto uno spolvero,e rifiniamo creando una palla e poniamo in ciotola rincalzando da sotto e coprendo con pellicola a sigillare e poniamo in forno con la lucina accesa per circa 1ora e 30.Quando l'impasto sarà raddoppiato rimettiamo in spianatoia lo sgonfiamo leggermente lo apriamo e con il mattarello creiamo un rettangolo dal quale ricaveremo altri piccoli rettangoli .Ognuno di questi lo arrotoleremo su se stesso formando dei filoncini che andranno disposti uno accanto all'altro su una teglia coperta di carta forno con un margine fra l'uno e l'altro di mezzo cm.Porre sopra la pellicola e rimettere in forno con lucina accesa fino al raddoppio,lievitando si attaccheranno fra loro ed è una caratteristica di questa preparazione.Lucidare per due volte a distanza di 10 minuti i rolls con tuorlo e latte pari peso.Infornare a 200 ° statico fino a completa doratura senza farli scurire perchè verrebbe pregiudicata la loro sofficità e manterranno così una crosticina morbida.Ideali a colazione con burro e marmellata,sono ottimi anche come accompagnamento nel salato o per farne morbidissimi sandwiches

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *