Panzerotti pugliesi

Panzerotti pugliesi

By 22 Marzo 2015

Ma com'è che non riesco a stare mai con le mani in mano? è da qualche giorno che mi frulla l'idea dei panzerotti, ma sono stata presa da mille cose dolci ed ho messo in coda, ma oggi pomeriggio è arrivato finalmente il momento...complice una domenica pomeriggio piovosa e fredda alla faccia della Primavera che non arriva...

Ho anche fatto la brava... oggi a pranzo niente pasta e pane, un dolcino c'è scappatao, ma è domenica....comunque oggi a cena panzerotti!

L'impasto è semplice semplice, ci vogliono in tutto 3 minuti con il bimby una decina a mano, insomma non ve ne accorgete neanche e sono pronti, questa volta poi ho usato l'accorgimento che usa mia madre da un pò di tempo e cioè dopo aver impastato divido direttamente in piccole palline da 45 gr , io bilancia alla mano, ma vabbè potete fare voi un pò ad occhio, però a me piacciono tutti uguali...cos questo metodo stendere poi sarà un attimo e senza sprechi inutili.

 

Ingredients

Instructions

Inserire nel boccale del bimby latte,vacqua lievito,vmalto 30 sec.vel 2

Passare in modalità spiga e con spiga in movimento unire le farine, lo strutto a fiocchetti morbidi ed il sale, impastare il tutto 3 minuti.

Togliere dal boccale e sulla spianatoia spolverata di farina arrotondare l'impasto e formare tante palline possibilmente tutte uguali da 45 gr .

far lievitare a 26° in forno con cucina accesa o coprire con un plaid (vecchia maniera)

Dopo circa 2 ore schiacciare le palline, farcire, io preferisco il condimento classico con pomodoro pelato spezzettato e ben sgocciolato e mozzarella a dadini con una splverata di parmigiano e sale.

Chiudere sigillando bene i panzerotti  con i polpastrelli prima e con i rebbi della forchetta poi,e dopo averli formati tutti, friggere il olio ben caldo circa 170°C

.Scolare su carta assorbente e buon appetito!

per la lievitazione regolatevi però a seconda della temperatura esterna 2 ore in estate son troppe!

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *