Panna cotta chantilly di Montersino

La panna cotta è un dolce delicato e cremoso di origine piemontese conosciuta proprio ovunque per la sua raffinatezza e versatilità.

La base golosa si arricchisce di mille varianti con topping e farciture dalle più classiche alle più originali regalando spazio alla fantasia e creatività.

Può essere servita in comode verrine, barattoli, in stampi usa e getta, in un’unica forma  , insomma semplice da realizzare piace sempre a tutti e trova sempre larghi e golosi consensi.

Voi come la amate? con topping al caramello, al cioccolato, al pistacchio e la vorreste sempre con la frutta?

Io mi lascio andare all’istinto del momento, golosa come sono, per  è sempre buona ed all’assaggio sembra sempre il mio toppingg preferito, in realtà amo tutto della panna cotta e delle sue varianti.

Oggi la propongo a voi con un topping d’eccezione , con la confettura di ciliegie Agrisicilia e con ciliegia fresche, possibilmente denocciolate, oca fatica ottimo rendimento perchè è ad alta concentrazione di frutta e ci trovo le ciliegie in pezzi , cosa che adoro!

Da sempre preparo questa panna cotta del maestro Montersino anche lui piemontese e devo dire che quando ne assaggio altre riconfermo la “mia” ovvero la sua per la voluttuosità della consistenza e per il suo gusto particolarmente accattivante, sarà quella lacrima di rum?

Non lesino sulla vaniglia , purché sia di ottima qualità e particolarmente profumata…insomma come dico sempre ottimi ingredienti fanno ran parte della riuscita di una preparazione.

Ora vi lascio alla lettura della ricetta molto semplice da eseguire con le mie spiegazioni e fate un buon lavoro!

Print Recipe
Panna cotta chantilly di Montersino
Morbida e soave dalla consistenza vellutata , la panna cotta del maestro Montersino ha un gusto ancora più accattivante ed il perchè lo scopriremo in ricetta
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo Passivo 8 ore circa
Porzioni
12 coppette
Ingredienti
Ingredienti panna cotta
  • 500 g di panna fresca per dolci
  • 150 g di latte
  • 100 g di zucchero
  • 9 g gelatina in fogli
  • 5 g di rum bianco
  • 1 di bacca di vaniglia
Topping
  • q.b. di confettura di ciliegie Agrisicilia
  • q.b. di ciliegie fresche per decoro
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo Passivo 8 ore circa
Porzioni
12 coppette
Ingredienti
Ingredienti panna cotta
  • 500 g di panna fresca per dolci
  • 150 g di latte
  • 100 g di zucchero
  • 9 g gelatina in fogli
  • 5 g di rum bianco
  • 1 di bacca di vaniglia
Topping
  • q.b. di confettura di ciliegie Agrisicilia
  • q.b. di ciliegie fresche per decoro
Istruzioni
  1. Cominciare la preparazione portando a bollore il latte con il baccello di vaniglia Far rinvenire i fogli di gelatina in una ciotola con acqua fredda.
  2. Strizzare i fogli di gelatina e far sciogliere la gelatina in una tazza con del latte non troppo caldo, dopo che sarà disciolta unire al resto del latte . .
  3. Aggiungere lo lo zucchero, eliminare il baccello, filtrare il liquido con un passino a maglie strette ed inserire metà della panna fredda liquida e profumare con il rum. Lasciar raffreddare fino ad una temperatura di 25°
  4. Montare , ma solo leggermente la restante panna ed unire al composto. La panna cotta è pronta ed ora versare negli stampi scelti. Possono essere verrine, stampi di alluminio usa e getta come quelli in foto . Dopo aver versato negli appositi stampini far raffreddare qualche ora in frigorifero.
  5. Al momento di portare in tavola , sformare i vasetti e guarnire con toppin alla frutta, al cioccolato, al pistacchio, sbriciolare biscotti, frolla, insomma lascoiatevi portare dalla fantasia nel creare.

Print Friendly, PDF & Email

4 pensieri su “Panna cotta chantilly di Montersino”

  1. Anch’io ho sperimentato a suo tempo la ricetta di Montersino e concordo sul fatto che l’aggiunta di una parte di panna semimontata la renda particolarmente voluttuosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *