Panini dolci del mattino

Panini dolci del mattino

By 24 Agosto 2015

cornettiniSe la mattina desiderate dopo il risveglio qualcosa di morbido,dolce,profumato estremamete soffice per cominciare la giornata nel migliore dei modi questi panini fanno proprio al caso vostro!

un buon profumo di vaniglia,di burro,di cose di casa vi farà innamorare al primo morso e poi poter dare questa sana colazione ai nostri cari o immaginare i nostri bimbi che affondano il morso a merenda mentre sono a scuola è impagabile.

Chi si accosta ad un blog di cucina non ama mangiare,ama preparare,ama soddisfare con buoni cibi la famiglia e gli amici....è proprio vero cucinare è come amare e se cominciamo così la giornata sicuramente ci predisponiamo all'ottimismo e la serenità.Quanto amore e gioia c'è in chi prepara queste colazioni e merende nella soddisfazione della riuscita,nel gustare cibi genuini ,nell'offrire quanto sappiamo fare!

e non mi resta che augurarvi buona colazione!

Instructions

Appena decidiamo di preparare questi panini dolci,raschiamo i semi di un baccello di vaniglia e mettiamo in infusione nel latte per qualche ora,anche tutta una notte o un giorno,altrimenti inseriremo dell'essenza di vaniglia.

Sciogliamo il lievito nei 50 gr di acqua ed il cucchiaino di malto per attivare il lievito.

Inseriamo nel boccale della planetaria la farina, il lievito sbriciolato, i fiocchi di patate  e versiamo l'acqua dove avremo sciolto il lievito e cominciamo a far andare la foglia della planetaria per mischiare gli ingredienti.Iniziamo ad inserire il latte a filo mentre giriamo  aumentando man mano la velocità fino ad arrivare alla velocità di impastamento. L'impasto per incordare necessita di circa 10 minuti o poco più e durante questo tempo dovremo ribaltare spesso l'impasto.Quando avremo ottenuto un impasto perfettamente incordato e liscio e morbido inseriamo a fiocchetti il burro inserendo solo dopo che il precedente pezzetto è ben inserito  .A metà del burro inseriamo il sale ,ribaltiamo,continuiamo fino alla fine del burro incordiamo nuovamente bene l'impasto e rifiniamo con il gancio per un minuto circa.Chi inserira l'essenza di vaniglia la inserirà dopo il burro a filo di capello.

Mettiamo l'impasto in una ciotola ed aspettiamo il raddoppio,in inverno può essere utilissimo il forno con lucina accesa come camera di lievitazione in estate in circa un'ora e 30 sarà raddoppiato.Mettiamo l'impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e facciamo un giro di pieghe del secondo tipo dove prendiamo man mano un lembo e lo portiamo al centro e poi ribaltiamo con chiusura sotto  a campana per trenta minuti.Passato questo tempo passiamo alla formatura appiattendo leggermente e stccando dei pezzi di circa 45 gr che arrotonderemo e pirleremo poggiando sulla teglia con carta forno ,copriamo con pellicola ed aspettiamo il raddoppio.Spennelliamo con tuorlo e latte ed inforniamo a 180° per circa 30 minuti.Spennelliamo con burro fuso freddo e spolveriamo con zucchero semolato.Possiamo fare dei piccoli panini,delle treccine dei piccoli cornetti,insomma comunque formeremo sarò un successo!

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *