Panettone tradizionale con patata

Tra le migliaia di ricette che pullulano sul web ecco anche la mia con lievito di birra e patata!

Un impasto meraviglioso che mi regala tante tante soddisfazioni per morbidezza, alveolatura , durata e soprattutto  accessibile  a tutti!

I grandi lievitati si preparano con pasta madre, è questa è un ‘assoluta verità, ma in molti  non posseggono la PM perché difficile da gestire, dispendiosa e perché ci si spazientisce tra tante incombenze della vita quotidiana nell’occuparsi   anche di questa!

Comprensibile, anzi comprensibilissimo, anche io   curo e lo coccoloo il mio lievito in occasione dei grandi lievitati, poi cade nel dimenticatoio e si avvia a morte certa .Non è poi neanche tanto semplice tornare il possesso di PM quando serve e quindi cosa fare, rinunciare alla gioia di produrre una  simile squisitezza? rinunciare a portare in tavola tra complimenti ed applausi i nostri preparati? giammai, vi dico piuttosto come fare ad ottenere un panettone speciale.

Ovviamente per non scontentare proprio nessuno il panettone è anche con bimby https://www.dolcimerendeedintorni.it/panettone-classico-con-bimby/

Questa ricetta è stata protagonista dei corsi che tengo a Catania con Francesca Zappalà con la quale abbiamo provato, sperimentato, degustato alla ricerca della perfezione per il nostro panettone e non ci siamo arrese o dette soddisfatte finche non siamo arrivate qui!

Anzi se siete siciliani vi invito a seguire la nostra paginahttps://www.facebook.com/Impastando-si-impara-962529477259193/per rimanere aggiornati sulle nostre date e disponibilità per i corsi per scoprire che oltre alle ricette c’è di più!

in copertina un piccolo panettoncino da 100 g con gli esuberi dell’impasto, io lo trovo adorabile voi’? 100 g di dolcezza e tenerezza e potrebbe essere una dolcissima idea per dei segnaposti o regalino pasquali ai bimby ed a chi non si merita un panettone maxi! un pò come il carbone della befana… 

Noooo a Natale siamo tutti più buoni, non lo dovevo dire ,  ma è anche vero che i nostri sono prodotti artigianali e costosi oltre, che impegnativi nella realizzazione. anche se tutti si aspettano di averne in regalo come se fossimo al supermercato, ma i nostri panettoni non costeranno mai 6 euro o 2, 99 in offerta speciale e vanno regalati con attenzione e con amore …e se ne vale la pena!Ops è Natale…

 

 

Print Recipe
Panettone tradizionale con patata
Preparare un buon panettone tradizionale con lievito di birra si può, molti arricceranno il naso , ma il mio è un panettone democratico che possono preparare tutti anche con poca esperienza e senza PM rimanendo stupiti da tanta morbidezza, gusto e durata.L'ingrediente segreto che rende l'impasto particolarmente soffice ed umido è la patata presente come ingrediente nell'impasto.Poi canditi, uvetta, arancia, vaniglia un tripudio di aromi farà del vostro panettone un successo.
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 7 ore
Porzioni
2 panettoni da 750 g
Ingredienti
INGREDIENTI LIEVITINO
IMPASTO
SOSPENSIONI
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Tempo Passivo 7 ore
Porzioni
2 panettoni da 750 g
Ingredienti
INGREDIENTI LIEVITINO
IMPASTO
SOSPENSIONI
Istruzioni
PREPARAZIONE SOSPENSIONI
  1. Lavare e lessare la patata e schiacciarla con lo schiacciapatate far raffreddare. Sciacquare l’uvetta e metterla in ammollo con il liquore , dopo un paio di ore scolare ed asciugare In un padellino inserire una noce di burro, unire uvetta, canditi, zeste di arancia e limone e far prendere sapore, unire in ultimo a fiamma spenta la vaniglia.
PREPARAZIONE LIEVITINO
  1. Preparare il lievitino unendo acqua, sciroppo di malto, lievito e farina ed aspettare che compaiano bolle e fossette e versare in planetaria. Ci vorranno circa 40 minuti.
PROCEDIMENTO
  1. Unire in planetaria con la foglia l’acqua, il lievito e girare lentamente per un minuto inserire poi La patata 1/3 delle uova leggermente battute nell’insieme 1/3 dello zucchero 1/3 della farina ed incordare unire il sale .Questo primo inserimento si concluderà in circa 16 minuti, è quello più fastidioso, ribaltare di tanto in tanto.
  2. Dopo aver incordato proseguire con i successivi inserimenti nello stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti , aggiungere goccia a goccia l’acqua portando l’impasto dopo il terzo inserimento e continuare fino ad ottenre un impasto ben elastico ed incordato.
  3. Unire ora a fiocchetti il burro morbido, ma non in pomata, dividendo in tre e ribaltando ad ogni inserimento. Dopo aver inserito tutto il burro e con una maglia glutinica fitta e tenace
  4. inserire il gancio ed aggiungere con il gancio in movimento i canditi, ribaltando per facilitare l’inserimento. Raccogliere l’impasto e far riposare scoperto su spianatoia per circa 20 minuti, poi dividere in 2 pezzature da 850 g
  5. Pirlare e lasciare scoperti per 10 minuti prima di procedere alla seconda pirlatura.
  6. Inserire nei pirottini ben sìgillati e far lievitare fino a 2 cm dal bordo. Scoprire e incidere i panettoni a croce con lamentta o rasoio
COTTURA
  1. Dopo 30 minuti , non prima , aprire il forno ed infilzare la sonda per valutare la temperatura al cuore Infornare sulla griglia nell’ultima scanalatura dal basso , forno statico a 180° che deve raggiungere i 93 ° Infilzare la base del panettone con gli appositi spiedini e ribaltare fino a raffreddamento.
  2. Quando saranno freddi conservare in busta per alimenti. Essendo un prodotto con lievito di birra ha una durata inferiore rispetto ad un panettone con pasta madre.La durata per un panettone soffice è di circa 5 giorni poi basta riscaldare leggermente per tornare ad essere soffice e profumato-

 

 

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *