Pane con lievitazione mista alla curcuma

Oggi un pane diverso dal solito che comunemente porto in tavola .

Un bel colore ocra, un profumo ed un gusto incredibile.

Mollica soffice ed asciutta crosta croccante, abbiamo aspettato che si intiepidisse per poterlo apprezzare a pranzo, perchè si prepara ed è pronto in poche ore.

Tempo di ferie e vacanze, la casa rimane il mio porto sicuro dove mi piace sempre tornare.Amo le vacanze, la leggerezza, la spensieratezza, lo stare senza far niente, ma per poco!

In due giorni sono più che ritemprata e pronta per riprendere in mano la mia vita.Anche se la stanchezza  mi ha devastata, anche se le preoccupazioni ed i problemi mi logorano, dopo due giorni torno carica e propositiva e riconnetto il cervello pensando alle tante cose da fare ed in questa lista tra le priorità sicuramente impastare!

Lo so che sono strana, ma la secondo , terzo giorno di vacanze comincio mentalmente, in assoluto silenzio ,a progettare il rientro, le cose da fare, da comprare, le attività da cominciare, insomma comincia un fermento interiore che mi rende impaziente in vacanza, poi per quieto vivere resisto e so che male non fa qualche giorno di ozio, ma io sono già bene ricaricata e pronta per altro.

Non ditelo a mio marito che invece instancabile non tornerebbe mai a casa.

Dopo tre giorni fuori  ci  sono mille bucati, spesa, stirate, ma tra un’attività e l’altra ci scappa sempre qualcosa anche se veloce perchè il tempo è poco e quindi dopo il rinfresco del lievito che peccato sarebbe stato buttare quell’avanzo e mi sono buttata a capofitto nell’impasto di un pane veloce , ma che avesse qualcosa in più del solito ed allora colori e profumi nuovi con la curcuma.

Risultato fantastico, pane buonissimo che merita decisamente un articolo.Qualche imperfezione, infatti lo volevo chiamare il “pane scarmigliato” perchè ho ecceduto nella lievitazione e nel taglio non ha tenuto la forma, ma sapete com’è ,ogni scarrafone è bello a mia so, e mi è piaciuto comunque anche se imperfetto.

L’interno invece  perfetto, proprio come lo immaginavo e lo volevo e così scrivo in fretta ed in furia questo articolo prima di correrere a mare altra gita, altro panorama, alto mare, quello che non cambia mai è la mia passione per i lievitati e la mia cucina.

Print Recipe
Pane con lievitazione mista alla curcuma
Un pane soffice con mollica morbida ed asciutta, crosta croccante dal sapore intrigante e particolare come quello della curcuma che conferisce oltre che un aroma, un colore ocra meraviglioso .Semplice da preparare con lievitazione mista è pronto in poche ore .
pane alla curcuma
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
Ingredienti
Ingredienti pane alla curcuma
  • 200 g di farina 1 Miracolo Molino Grassi
  • 100 g di semola
  • 200 g di Manitoba w 360
  • 100 g di licoli
  • 2 g di lievito di birra
  • 400 g di acqua
  • 10 g di sale
  • 15 g di olio
  • 8 g di curcuma nell'impasto
  • q,b. di curcuma nella laminatura
Sostituzione del licoli
  • 50 g di farina 0
  • 50 g di acqua
  • 2 g di lievito di birra
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Tempo Passivo 4 ore
Porzioni
Ingredienti
Ingredienti pane alla curcuma
  • 200 g di farina 1 Miracolo Molino Grassi
  • 100 g di semola
  • 200 g di Manitoba w 360
  • 100 g di licoli
  • 2 g di lievito di birra
  • 400 g di acqua
  • 10 g di sale
  • 15 g di olio
  • 8 g di curcuma nell'impasto
  • q,b. di curcuma nella laminatura
Sostituzione del licoli
  • 50 g di farina 0
  • 50 g di acqua
  • 2 g di lievito di birra
pane alla curcuma
Istruzioni
  1. IN SOSTITUZIONE DEL LICOLI mescolare acqua , farina e lievito sforchettando, coprire con pellicola e far lievitare fino a che il lievitino sarà gonfio e con bolle .Utilizzare subito.Il tempo di lievitazione varierà a seconda della temperatura esterna.
  2. Inserire in planetaria le farine, il licoli e 300 g di acqua , mescolare per far idratare e lasciare in autosili per un'ora.
  3. Aggiungere con la spirale in movimento l'acqua facendola scendere a filo a velocità sostenuta.Inserire il lievito, successivamente il sale ed incordare alla massima velocità-Ci vorranno circa 5 minuti per raggiungere un'incordatura perfetta, inserire la curcuma e proseguire fino a che l'impasto non avrà un colore omogeneo.
  4. Arrotondare l'impasto in planetaria , preparare inl piano di lavoro ungendolo e poggiare l'impasto allargando con delicatezza con l'aiuto del tarocco creando quasi un velo senza spezzare, create delle striature con la curcunma in polvere e richiudere , poi dare qualche piega S&F (Stretch & folding) e poggiare in un contenitore cilindrico per verificare la lievitazione.
  5. Segnate l'altezza e quando lieviterà metà del doppio poggiare in spianatoia e fare una pre forma , coprire a campana e formare poggiando nel cestino di lievitazione sopra un canovaccio pulito , richiudere e lasciare in frigo.Il pane sarà pronto da cuocere quando la cupola sporge leggermente dal cestino.
  6. Ribaltare su un foglio di carta forno spolverato con semola , fare l'incisione e poggiare nella pentola bollente precedentemente riscaldata a 250° . Cuocere 20 minuti a 250° con coperchio altri 20 minuti a 200° senza coperchio altri 10 minuti a 200° ventilato, gli ultimi 5 minuti con forno a fessura.
    pane alla curcuma

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *