Pancarrè al latte a lievitazione naturale

Lo possiamo prepare con bimby, in planetaria, a mano insomma nessuna scusa per non fare!

Questo pancarrè  si rivela come l’impasto più semplice del mondo anche per chi non ha esperienza, è alle prime armi o semplicemente per chi non ha ha voglia di passare troppe ore in cucina, ma di ottenere risultati strepitosi con  pochi ingredienti e poca fatica.

Il latte dona tanta morbidezza e gusto come il burro, che può anche essere sostituito con olio, ingredienti che regalano al palato la sensazione di piacevole soddisfazione.Il licoli assicura una durata maggiore, ammesso che possa durare!

Leggermente sapido può essere usato per toast , tramezzini o da spalmare con marmellata a colazione .

Dopo averlo provato non lo mollerete più .

Ormai viziata dal mio saper fare non riesco più ad acquistare prodotti confezionati con quel terribile odore di conservanti e di stantio, un odore tipico nell’aprire le confezioni che non riesco assolutamente a  tollerare e quindi per me non c’è cosa che non si possa fare con un pizzico di organizzazione e buona volontà, oltre che di passione.

Molti vengono scoraggiati dai tempi lunghi dei lievitati a maggior ragione a lievitazione naturale, io invece giostro e gioco i tempi senza stress facendo di tutto mentre i miei preparati lievitano, non abbiamo bisogno di vegliare, l’importante è ricordarsi di avere in corso la preparazione, cosa che ho perso di vista durante la preparazione di questo pancarrè in verità.

Dico questo perchè nel caso di questo bauletto l’ho dimenticato facendo sì che sia lievitato  ben più del necessario, ma ho infornati prima che fosse troppo tardi ed ora sono qui a scrivere di questo pancarrè che già avevo preparato, ma con lievito di birra  con  e vi lascio la ricetta se sprovvisti di licoli.

Ricordate di taggarmi nelle vostre preparazioni con le mie ricette!

Print Recipe
Pancarrè al latte a lievitazione naturale
Un semplice pancarrè al latte facile facile da fare, morbido come una nuvola, gustoso a lievitazione naturale con licoli Il buon sapore del latte , del burro, unito alla morbidezza lo fanno diventare irresistibile e duraturo ed è ideale per toast e tramezzini o per la prima colazione Da preparare con bimby ,in planetaria o a mano
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 7 ore circa
Porzioni
Ingredienti
  • 200 g di farina 0
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di licoli
  • 300 g di latte intero
  • 20 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 60 g di burro morbido o 50 g di olio evo
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 25 minuti
Tempo Passivo 7 ore circa
Porzioni
Ingredienti
  • 200 g di farina 0
  • 200 g di farina 00
  • 100 g di licoli
  • 300 g di latte intero
  • 20 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 60 g di burro morbido o 50 g di olio evo
Istruzioni
Preparazione con bimby
  1. inserire le farine nel bimby , aggiungere il lievito sbriciolato, lo zucchero, la metà del latte a vel. spiga, dopo qualche giro, aggiungere il restante latte dal foro continuando in modalità spiga .
  2. Aggiungere a tre minuti dall'inizio dell'impasto il burro morbido a fiocchetti ed il sale e continuare fino a 5 minuti.
  3. Poggiare l'impasto sul piano di lavoro e rifinire l'impasto. Poggiare in ciotola , coprire con pellicola e far quasi raddoppiare Riprendere l'impasto ed allungare tanto poi chiudere a fisarmonica e inserire in uno stampo da pane in cassetta o plumcake da 30 x 11 ed aspettare che raggiunga il bordo e lo superi leggermente poi pennellare con latte ed infornare a 200° con un tegamino contenente 3/4 cubetti di ghiaccio. A fisarmonica o anche con 5 cilindri o 5 palline, o semplicemente arrotolato su se stesso.
  4. Dopo aver sfornato togliere dalla teglia e coprire con un canovaccio pulito in modo che il vapore renda ancora più soffice e morbida la superficie.
Preparazione in planetaria
  1. Inserire tutti gli ingredienti ad eccezione del burro e del sale nella ciotola della planetaria ed impastare con la spirale.Ad impasto incordato aggiungere il burro morbido a pezzetti ed il sale e proseguire fino ad incordatura.
  2. Riprendere l'impasto ed allungare tanto poi chiudere a fisarmonica e inserire in uno stampo da pane in cassetta o plumcake da 30 x 11 ed aspettare che raggiunga il bordo e lo superi leggermente poi pennellare con latte ed infornare a 200° con un tegamino contenente 3/4 cubetti di ghiaccio.
  3. Dopo aver sfornato togliere dalla teglia e coprire con un canovaccio pulito in modo che il vapore renda ancora più soffice e morbida la superficie.

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *