Pancake a colazione

Pancake a clazione

By 28 Novembre 2014

La tipica colazione americana ha varcato i confini da tempo prendendo un posto di rilievo anche nella nostra colazione.

Anzichè spalmare con   sciroppo d'acero che ancora in Italia non trova il giusto riconoscimento ,spalmare

con crema,marmellata,nutella,accompagnare con   frutta fresca e gustare caldi e contendetevi l'ultimo a costo della vita o di una lite in famiglia!!!

Ingredients

Instructions

  • Cominciamo con il separare i tuorli dagli albumi e montiamo i tuorli con lo zucchero,aggiungiamo contemporaneamente un pò di  farina ed un pò  latte fino ad esaurimento dei due ingredienti ,in  in ultimo il lievito.
  • Montiamo a neve ben ferma gli albumi che per montare a meglio devono essere a temperatura ambiente e con un pizzico di sale e li inseriamo delicatamente e con un cucchiaio dal basso verso l'altro nell'impasto precedente.
  • Imburrare il padellino con del burro e friggiamo da un lato e dall’altro e serviamo caldi caldi.
  • Con il bimby:
  • montare a neve gli albumi con un pizzico di sale con farfalla nel boccale ben pulito per 3 minuti a 37 e mettere da parte.Nel boccale inserire il resto degli indredienti  per 2 minuti vel 4 in ultimo incorporare delicatamente gli albumi montati con un cucchiao di legno
  • Questi pancakes sono lievi e soffici senza l'uso di lievito per dolci per la montata di albumi.

 

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

2 Responses to Pancake a colazione

  1. Nino

    Scusa ma monti i tuorli ok, ma gli albumi che fine fanno? Perdonami ma sono un uomo e con noi in cucina non bisogna dare nulla x scontato 🙂
    Grazie mille sei bravissima!

    • Antonella

      Ma hai perfettamente ragione!!!grazie per avermi avvisata ora vado a correggere subito l’articolo…questo è stato fra i primi quando ho aperto il blog e nel trascrivere tante ricette ho perso qualche dettaglio qua e là…grazie!comunque vanno montati a neve ed inseriti delicatamente con un cucchiaio dal basso verso l’alto nell’ impasto alla fine .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *