Mozzarella in carrozza alla siciliana

Golosi? no, di più! in realtà mozzarella in carrozza non è, ma se avessi scritto Tuma in carrozza in molti non avreste capito perché, lo ammetto, la Tuma è un formaggio molle tipico delle mie parti anche se mi giunge voce che ormai nel banco frigo si comincia a trovare anche in altri regioni grazie alle nostre aziende locali di tipicità.

La tuma in carrozza con l’acciughetta di Marzamemi ricorda per associazione di ingredienti la nostra famosa “siciliana” un fritto di pasta lievitata molto soffice che contiene all’interno Tuma filante ed acciughe , quindi in questi triangolini golosi e saporiti il ricordo delle mitiche siciliane. E poi Tuma ed acciughe  anche nelle scacciate ed in tante nostre preparazioni…se ha un così gran successo tanti motivi ci saranno e quindi vi consiglio di sbirciare nel banco frigo, se non siete siciliani, alla ricerca di questa prelibatezza per sbizzarrivi in tante nostre  preparazioni .

Ho sempre desideri  improvvisi, il frigo che trabocca sempre di cose che avanzano e devono essere consumate e così mi trovo a smaltire anche con preparazioni semplicissime e giornaliere, ma sempre con gusto e tanto sapore e dopo aver assaggiato questa “Tuma in carrozza” per quanto semplice ho deciso di proporvela perché buonissima ed assolutamente semplice da fare per una sera senza ideee e con poco tempo, per una cena con amici, per un aperitivo, insomma sono piccini potete inserirli in qualsiasi menù e situazione vogliate ed in ricetta vi spiego come ottenere la mozzarella in carrozza asciutta e croccantissima!

Print Recipe
Mozzarella in carrozza alla siciliana
La mozzarella arriva in Sicilia e fa un carico speciale trasformandosi in Tuma in carroszza,!Qui in sicilia amiamo profondamente i nostri sapori e i nostri prodotti ed è difficile per me non sicilianizzare tutte le ricette i e così il classico e goloso triangolino di pancarrè fritto lo farcisco con Tuma ed acciughe come se fosse una "siciliana" ed a pranzo è subito festa!
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
4 persone
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
4 persone
Istruzioni
  1. Quanto ci piacciono i fritti? da 1 a 100 di più , ma per essere digeribili e gustosi la frittura deve essere perfetta e soprattutto non si deve inzuppare ed impregnare di olio e per preparare questa "Tuma in carrozza" vi spiego come fare.
  2. Il trucco per ottenere degli triangoli asciutti e croccanti è passare il pancarrè farcito nella farina facendola ben aderire e poi scuotere per far cadere la farina in eccesso. Questo velo di farina isolerà il pancarrè dall'umidità dell'uovo la cui girata deve essere molto veloce.Se usate questi accorgimenti otterrete dei triangoli di Tuma in carrozza di una leggerezza assoluta.
  3. Allineare le fette di pane in cassetta e tagliare i bordi.- dividere le fette in triangoli e poggiare su ogni triangolo una fettina di Tuma e dell'acciuga.Chiudere i triangolino sovrapponendone due.
  4. Panate i triangolino con la farina scuotendoli per evitarne l'eccesso. Battere l'uovo in un piatto fondo e bagnare velocemente i triangolino di pancarrè e poi panarli con il pangrattato.
  5. Friggere in padella con olio di arachidi bollente a 170° .L'olio deve essere bollente perchènon si inzuppino e la cottura deve essere veloce finche non diventano ben dorati e croccanti.
  6. Far scolare l'olio in eccesso su carta assorbente, servire caldi.
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *