La soffice brioche di Chiara

Potete farmi vedere di tutto, crostate, gelati, ciambelle, parfait e forse resisto alla tentazione, ma di fronte alle foto di un lievitato ben fatto ecco non riesco proprio a resistere ed i giorni e momenti che mancano alla realizzazione non sono un pensiero, bensì un chiodo fisso!

Stabilisco in questo periodo tabelle orarie, combinazioni astrali, incroci temporali per poter realizzare un lievitato… si sa, i tempi son lunghi, ma finalmente  arriva il momento anche se non il migliore o il più indicato, ma aspettando “quel” momento perfetto  probabilmente rischio di non poterlo fare mai.

Dopo aver acquistato un triciclo, 2 combattenti con le scenografiche vesti per intrattenere momentaneamente il nanerottolo (cuore di nonna)  e poter fare la sospirata brioche, mentre mi accingo finalmente all’impasto, il lievitino era passato in sordina, i miei movimenti furtivi vengono intercettati e tutte le novità  passano in secondo piano, i super eroi vengono lanciati, il triciclo capovolto nell’entusiasmo della corsa verso la nonna ed arriva la vocina che dice  “io salo”

Il che significa che la sedia verrà da lui trascinata rovinosamente  accanto al buffet dove gira la planetaria, il nano curioso comincerà con la sfilza di domande “cos’è rumore”‘, “cos’è questo?”” io l’ovo, io l’ovo “ e la brioche diventa un impasto a quattro mani/manine taaaanto laboriose!

I super eroi chiamano Tommy, ma no, Tommy aiuta la nonnanonnina, anche il triciclo vuole correre con il nuovo centauro, ma anche  no, io  nonnanonnina” e con nonna nonnina mettiamo le gocce di cioccolata che non andavano inserite nell’impasto, ma distribuite nei rotolini, ma tant’è nell’entusiasmo creativo le abbiamo messe dentro, che Chiara ci perdoni!

La formatura è disastrata perché doveva passare tra le sue manine sante per poi arrivare alle mie che non sono miracolose però…

La bellissima tormentata  brioche è della dolcissima  Chiara e non dolcissima perché è una bravissima pasticcera, ma perché è proprio una dolce ragazza raffinata così come sono eleganti e raffinate  le sue creazioni, a proposito per vedere delle foto “serie” della brioche andate sul suo blog io le pubblico per dovere di cronaca perché anche queste sono fatte con “nonnanonnina cos’è”

https://lamiapasticceriamoderna.blogspot.com/p/brioche-filante.html 

e non fermatevi li, ma guardatelo tutto il suo blog ricco ed entusiasmante !

Qui accontentatevi di una brioche “disturbata”da vita da nonna, ma andava provata ed è ottima così, figuriamoci con un pò di attenzione ed è sicuramente da rifare perché soffice a lungo ed il nano ne ha sbafato due fette prima di pranzo  ed è ideale per le nostre colazioni ed appunto per  i nostri nanerottoli golosi!

Poi per lui son sempre “totte” i “pisse”, ma oggi insieme con fatica abbiamo fatto una brioche con tanto amore e tanta passione e la supervisione dei supereroi e quando non facciamo pizze e tortecantando a prescindere da tutto sempre e comunque “tanti auguri a te”   io combatto con il mantello verde se ci tenete a saperlo ed ora torno ai miei giochi seri non mi posso distrarre a lungo!

Print Recipe
La soffice brioche di Chiara
Una brioche soffice con una meravigliosa mollica filante arricchita da tante gocce di cioccolata è la proposta di Chiara che oggi ho fatto mia! Come resistere a quelle immagini che dicono tutto a che sa vedere ed apprezzare oltre la semplice golosità.
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
12 persone
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
12 persone
Istruzioni
  1. Preparo un lievitino con il latte, il lievito, 15 g di zucchero dal totale e 150 g di farina dal totale, mescolare tutto nella ciotola della planetaria sigillare ed attendere il raddoppio in circa 40 minuti.
  2. Quando il lievitino sarà gonfio e pieno di bollicine unire la restante farina, lo zucchero e mescolare con la foglia.
  3. Unire l'uovo intero leggermente battuto ed incordare.
  4. Quando l'impasto sarà ben incordato, aggrappato alla foglia e la ciotola pulita, unire a fiocchetti il burro morbido, facendo ben assorbire prima di incorporare il fiocchetto successivo.
  5. Unire con i primi pezzetti di burro il sale .
  6. Incordare ribaltando di tanto in tanto con il tarocco il cjìhe facilita l'inserimento del burro e l'incordatura.
  7. Unire estratto di vaniglia ed impastare fino a che tirando un lembo dell'impasto questo si mostra tenace e resistente e tirando si forma un bel velo.Solo adesso l'impasto è pronto.
  8. Togliere la foglia ed inserire il gancio, unire le gocce di cioccolata surgelate e farle incorporare ribaltando l'impasto per facilitare l'inserimento uniforme nell'impasto.
  9. Raccogliere e poggiare in ciotola rincalzando l'impasto. Sigillare ed aspettare il raddoppio o se impastate di sera si può conservare in frigo a 4 ° , l'indomani fa acclimatare e formare.
  10. Dividere l'impasto in 5 parti , arrotondare e stendere leggermente con un matterello rimboccando leggermente le due estremità per poi arrotolare a formare un cilindretto.
  11. Nella ricetta originale, le gocce vanno disposte al centro di ogni ovale prima di arrotolare, masbadatamente ho rimosso questo particolare ed ho proceduto come descritto sopra.
  12. Inumidire un fogli di carta forno e disporlo in uno stampo da plum cake da 30 x 11 . Accostare i cilindrati, sigillare e far lievitare fino a che il dolce sporge leggermente dai bordi.
  13. Accendere il forno a 170° ed inserire a questa temperatura per 5 minuti poi 25 minuti a 160°

Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

4 Responses to La soffice brioche di Chiara

  1. Chiara Costanza

    Antonella già ti immagino alle prese con l’impasto e i nipotini, con la pazienza che solo una nonna può avere! Grazie per le tue belle parole, hai realizzato una brioche bellissima, e quelle gocce di cioccolato messe direttamente nell’impasto sono distribuite benissimo.

    • dolcimerendeedintorni

      Grazie Chiara

  2. Maria Grazia

    Grazie mille la proveró!!!

    • dolcimerendeedintorni

      aspetto un tuo parere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *