Insalata di pollo del riciclo

Di tanto in tanto mi capita di recarmi al girarrosto per comprare un bel pollo con le patatine per mio figlio, grande estimatore del genere e devo ammettere che il profumo è decisamente da svenimento.

Nella mia zona ce ne sono parecchi ed a seconda delle giornate si cambia girarrosto, più succoso con “salmoriglio” , condito con olive e limone, cosce alla brace,  patate fritte o al forno, insomma abbiamo varia scelta, ma ciò che è certo e  che nostante il profumo e la fame a me toccano sempre le parti asciutte che proprio non vanno giù!

Credo che universalmente la madri si accollino a tavola le cose che i figli non desiderano mangiare, dalla pappa con l’omogeneizzato, al petto di pollo che non vuole nessuno! In due polli quattro coscie, a tavola siamo in tre ed a me che tocca? il petto of course …no comment!

Al “bambino”di 1m e 75,  immediatamente metto davanti le due cosce ,deve crescere “u picciriddu”, ma poi perchè io rimango senza? un’ incredibile diceria, senza senso e fondamento, che smentisco di volta in volta,(in realtà pronunciata all’inizio dell’iddilio rinunciando alla mia coscia per lui) vocifera che a me piaccia il petto del pollo del girarrosto sigh… che se intinto nella maionese pezzo per pezzo, ed accompagnato da patate frittissime può anche essere deglutito, altrimenti tengo pronta  per me un’alternativa e giuro sempre a me stessa che un giorno comprerò un pollo da sola per mangiare indisturbata  ben due cosce!

Quanti sacrifici deve fare una mamma ed una compagna…però poi quel petto, nostante lo sguardo pietoso ed afflitto di Laila la nostra cagnolino, che ambisce al boccone prelibato, viene sfilettato accuratamente e conservato per farne una gustosa insalata.

Ecco in questa versione il petto di pollo mi piace assai  e se per caso anche voi subite la stessa sorte e dovete ingurgitare lo stopposo   petto di pollo perchè dispiace  buttare, da oggi la mia parola d’ordine è riciclo, e non è l’unica mia ricetta del riciclo, la prossima, anche se banale, farò due scatti per proporla a quanti sono bistrattati e costretti a consumare  il petto del pollo che a tavola non vuole nessuno!

Print Recipe
Insalata di pollo del riciclo
L'insalata non ha stagioni, ma trova il suo massimo apprezzamento in estate quando è faticoso stare davanti ai fornelli e si suda già ad immaginare un piatto caldo!insalate in tutti modi , ma se vogliamo sostituire il classico pasto l' insalata deve avere il giusto apporto proteico ed oggi la nostra insalata è con avanzi di pollo del girarrosto.Basterà unire pochi ingredienti per avere un piatto veloce, fresco ed equilibrato.
Porzioni
Ingredienti
  • q,.b. di songino
  • q..b di pomodorini
  • q.b. di pollo sfilettato
  • q.b. di anacardi
  • q.b.. di olio
  • q.b.. si sale
  • q.b. di aceto di mele o bianco
Porzioni
Ingredienti
  • q,.b. di songino
  • q..b di pomodorini
  • q.b. di pollo sfilettato
  • q.b. di anacardi
  • q.b.. di olio
  • q.b.. si sale
  • q.b. di aceto di mele o bianco
Istruzioni
  1. Le insalate non hanno peso o misure , la ricetta è solo un'indicazione di massima, un'idea da arricchire come piace.
  2. Sfilettare il pollo avanzato del girarrosto e condire con olio, sale e aceto e far insaporire per un poco, aggiungere poi il songino, i pomodorini e gli anacardi.Condire in modo classico e con maionese se non avete problemi di linea.Condire al momento del consumo.
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *