Granita di limone con bimby

Niente di più fresco e desiderabile durante le lunghe estati roventi siciliane.

Tradizione antica risalente alla dominazione araba che tanto ha regalato dal punto di vista gastronomico e culturale alla sicilia

Gli arabi consumavano una bevanda preparata con ghiaccio tritato ed acqua di rose o altri succhi ed essenze lo “sherbet” ed in Sicilia vista la grande produzione di limoni immediatamente divenne granita di limone.

Ma alla nascita  della granita contribuirono gli arabi , ma anche  i Messinesi… originariamente infatti  la granita era chiamata “NIVARATA” ovvero preparata con la neve e si cominciò a consumare nel litorale Messinese perchè veniva praticato un lavoro insolito e decisamente poco consueto, quello dei Nivaroli, uomini che in inverno raccoglievano la Neve sui monti dei Nebrodi conservandola in luoghi idonei per portarla  sul litorale in estate nei mesi torridi.

Piccole informazioni, pillole di sapere che mi incuriosiscono sempre molto, spero anche a voi, perchè oltre la ricetta c’è sempre molto di più.

In tanti paesi del Messinese  in estate si organizza la sagra della Niverata a rimarcare intanto la natalità e la tradizione, ma  anche a rivendicare l’appartenenza perchè, sebbene si parli degli stessi dolci di provincia in provincia cambiano i dettagli e c’è sempre la rivalità nel rivendicare originalità e bontà.

In realtà dovunque voi andrete, in ogni posto della nostra regione dove avrete la fortuna di gustare la granita troverete un gusto ineguagliabile, tante le imitazion ovunque , ma se volete gustare la granita, quella vera è in Sicilia che dovete venire.

Io molto modestamente vi lascio la ricetta della granita di limone con bimby , semplice da realizzare, dove ovviante a parte la ricetta e la modalità di preparazione, la parete del leone la faranno i limoni, la loro freschezza e la loro provenienza.

Ovviamente se si parla di granita non si prescinde dal parlare di brioche , quella classica con il tuppo e vi lascio le mie due ricette

La “brioscia col tuppo di Antonio Chiera”

o se vole te prepararla con bimby altra ottima ricetta Brioche col tuppo con e senza bimby

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *