Gnocchi di semolino alla romana con polpette

Gnocchi di semolino alla romana con polpette

By 3 Novembre 2016

formegnocchi-in-tegliaQuando torna mio figlio a casa è una carrellata di piatti storici dell'infanzia...quei piatti che mentre vivi all'estero lontano dalla famiglia pensi con nostalgia perchè evocano immagini di zaini lanciati al rientro da scuola, corse verso la tavola apparecchiata, voci e liti tra fratelli a chi ne ha presi di più....quei piatti casalinghi, rassicuranti, senza complicazioni che si amano per quanto sono buoni e per la convivialità che rappresentano!

come dice sempre mia madre la mia è la casa del buon Gesù, sempre piena di amici dei miei figli dai quali sono adorata, di ricette della tradizione, quelle che piacciono ai bambini ed i ragazzi e tanto anche a noi, insomma una tavola familiare e tradizionale per la maggio parte delle volte.Prima di tornare mio figlio Andrea mi ha detto "devo mangiare il più possibile" non è che in Austria deperisca o non ci siano cose buone, ma credo che più che altro abbia bisogno di tornare ad essere un pò bambino coccolato dalla mamma e se leggerà questo articolomi darà la teglia degli gnocchi in testa!!!

bado alle ciance ed i ricordi, vi lascio la ricetta che poi non è che una vecchia e consolidata ricetta del libro base del bimby, le polpette invece....a detta di tutti come le faccio io non le fa nessuno!!

Ingredients

Instructions

Inserire nel boccale il latte ed il burro 9 min .vel.1 a 90 °

Inserire dal foro del boccale con le lame in movimento i l semolino e successivamente prima un uovo, poi l'altro ed il parmigiano per 9 minuti vel 4 a 90°.

Per evitare di sporcare il tavolo o la spianatoia stendere un foglio di carta forno ungere leggermente, eventualmente tamponare con carta assorbente se l'unto è eccessivo e versare il semolino bollente.Dopo qualche minuto poggiare sopra un altro foglio di carta forno e pressare e stendere leggermente con un mattarello a 1 cm e fare raffreddare.

Appena sarà freddo coppare con un cerchio per biscotti e disporre tutti i dischetti in teglia imburrata,tutti i ritagli possono essere reimpastati più volte (non buttiamo via niente!) cospargere con il burro fuso e condire con parmigiano grattugiaro e gratinare in forno circa 30 minuti a 10 o per lo meno finche non si forma una leggera crosticina dorata.

Polpette al sugo

Ammollare le fette biscottate nel latte tiepido e strizzare bene.
Mettere in una ciotola il tritato con le fette biscottate,olio,uovo ,parmigiano e sale impastare  il tutto e formare delle polpette .

In un tegame capiente grattugiamo la cipolla, inseriamo l'acqua e l'olio e facciamo imbiondire ed insaporire, uniamo la passata, il sale e lo zucchero e man mano inseriamo le polpette senza girare accostandole una vicina all'altra e con fuoco basso coprire e lasciar andare per almeno venti minuti prima di rimestare leggermente con un cucchiaio di legno.Spegnere il sugo dopo un'ora o poco più .Secondo me il sugo è più buono se riposa qualche ora prima d'essere servito perchè raffreddando si addensa e insaporisce.Un 'ottimo condimento per gli gnocchi ,come per la pasta o tagliatelle!

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *