Girelle crema ed uvetta con sfogliatura facile

In questi giorni così tristi e particolari l’umore ne risente parecchio e si  altalenano momenti di sconforto, di emozioni e di timido coraggio pensando ai tempi che verranno dopo questa immane tragedia.

Chiusa in casa spesso passeggio demotivata, in realtà ci sarebbero tante cose da fare, libri da leggere, potrei studiare la fotografia , scansionare fotografie dell’infanzia dei miei figli eppure le giornate passano senza aver fatto nulla se non lo stretto indispensabile e l’unica cosa che mi rianima e mi piace fare è impastare e poco importa se alla fine del tunnel non uscirò dal buco per i chili presi , semplicemente non ci voglio pensare e senza strafare o esagerare non intendo rinunciare a ciò che più amo  fare e non voglio farmi mancare questi piccoli piaceri .

Non mi è mai piaciuto fare colazione fuori , stare seduta al bar, ma sto rivalutando le tante occasioni che avrei potuto cogliere ed ho ignorato, ma ci sarà tempo e saranno giorni migliori intanto qui a casa non ci facciamo mancare nulla neanche una colazione da pasticceria e che pasticceria!

solo ingredienti genuini, crema appena fatta, uvetta ammollata con rum , un impasto lieve che sfoglia delicatamente in forno mentre brunisce e si colora regalando soddisfazioni e facendo dimenticare nell’euforia  del momento ciò che succede fuori.

Questa sfogliatura con il trucco regala tante soddisfazioni con poca fatica  tanto gusto e soddisfazione.

La tecnica degli otto veli colpisce ancora, e dopo i cornetti otto veli, ora arrivano le girelle semi sfogliate, identico impasto arricchito  e reso più goloso con crema ed uvetta, la passione di mio marito e così lo prendo per la gola!

Mi è piaciuto fotografare queste girelle così belle e creare un nuovo articolo per darne il giusto valore e poi perchè sono super goloso e le adoro.

e voi preferite  per il semplice cornetto  o per le girelle?

Print Recipe
Girelle crema ed uvetta con sfogliatura facile
Le girelle con crema ed uvetta da oggi a casa nostra ancora più golose, niente da invidiare a quelle di pasticceria. Da oggi le girelle sono sem isfogliate con la tecnica degli otto veli, tra uno strato e l'altro del burro con lo zucchero che in cottura sfoglierà le nostre girelle rendendole croccanti e super.
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 20 minuti circa
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
16 girelle
Ingredienti
Ingredienti girelle crema ed uvetta
  • 300 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 90 g di zucchero
  • 180 g di latte
  • 50 g di acqua
  • 60 g di burro morbido
  • 12 g di lievito di birra
  • 2 di uova intere
  • 8 g di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 buccia di limone grattugiata
Burro per sfogliatura
  • 80 g di burro
  • 30 g di zucchero
Finitura
  • 1 di albume
  • q.b. di zucchero semolato
Farcitura Crema pasticciera con albumi ed uvetta
  • 2 di uova intere
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 500 g di latte intero
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • q.b. scorzette di limone
  • 150 g di uvetta ammollata
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 20 minuti circa
Tempo Passivo 3 ore circa
Porzioni
16 girelle
Ingredienti
Ingredienti girelle crema ed uvetta
  • 300 g di farina Manitoba
  • 250 g di farina 00
  • 90 g di zucchero
  • 180 g di latte
  • 50 g di acqua
  • 60 g di burro morbido
  • 12 g di lievito di birra
  • 2 di uova intere
  • 8 g di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 buccia di limone grattugiata
Burro per sfogliatura
  • 80 g di burro
  • 30 g di zucchero
Finitura
  • 1 di albume
  • q.b. di zucchero semolato
Farcitura Crema pasticciera con albumi ed uvetta
  • 2 di uova intere
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 500 g di latte intero
  • 1/2 bacca di vaniglia
  • q.b. scorzette di limone
  • 150 g di uvetta ammollata
Istruzioni
Preparazione lievitino
  1. Inserire nella ciotola l'acqua, il lievito, 20 gdizucchero, 50 gr di farina 00 dove avremo grattugiato le zeste del limone .Mescolare tutti gli ingredienti, coprire e lasciare lievitare circa 40 minuti.
Preparazione impasto
  1. Trascorso tale tempo dare qualche giro con la foglia ed inserire pian piano la farina ed il latte , poi il primo uovo, dopo che sarà assorbito inseriamo aggiungere l'altro contemporaneamente al restante zucchero.
  2. Incordare e lavorare l'impasto, quando si presenterà ben sodo e liscio unire i pezzetti di burro morbido facendoli assorbire prima del nuovo inserimento ed il sale ,in ultimo la vaniglia.Lavorare fino ad ottenere un impasto morbido, lucido e liscio.
  3. Suddividere in otto palline, arrotondare e far lievitare , ci vorranno circa 90 minuti , poi stendere a formare otto rettangoli . Spalmare con un pennello tra i rettangoli il burro morbido lavorato con lo zucchero. NON SPALMARE L'ULTIMO RETTANGOLO ESTERNO.
  4. Stendere con il matterello con leggerezza facendo si che gli strati rimangano sovrapposti ed allineati.L'impasto è morbido ed estremamente cedevole non opporrà alcuna resistenza.Stendere un rettangolo sottile.Dividere in due parti altrimenti non riuscirete ad arrotolare e le girelle verrebbero enormi-
  5. Sul rettangolo stendere un velo di crema e l'uvetta precedentemente ammollata e ben asciutta, arrotolare dal lato lungo , chiudere bene, far rassodare in frigo per circa trenta minuti tagliare a fette di circa tre cm e dopo aver posto in teglia su carta forno, ben distanziate , far lievitare per un'ora, poi spennellare con albume e spolverare con zucchero semolato ed infornare a180° statico e preriscaldato.
  6. SE sono tante , basterà surgelare da cotte ed uscire di volta in volta la quantità desiderata scongelando a temperatura ambiente e poi qualche minuto di forno ventilato perchè tornino croccanti come appena sfornate.
Crema pasticciera con albumi
  1. In una casseruola unire le uova intere con lo zucchero e montare leggermente con una frusta a mano.Aggiungere la frumina e pian piano il latte, avendo cura soprattutto con il primo inserimento di sciogliere la crema. Dopo aver mescolato bene cuocere a fuoco basso mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi,Spegnere dopo due minuti dall'ebollizione ed aggiungere o scorza di limone da tenere in infusione un paio di minuti o la vaniglia. Coprire con pellicola trasparente a contatto e porre in frigo fino al consumo che avverrà al più in un paio di giorni.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *