Focaccia crescenza e pomodorini secchi di Pachino

Focaccia crescenza e pomodorini secchi di Pacino

By 14 Gennaio 2017

Solo chi mi conosce può sapere quanto mi costi non impastare e non  tenere in moto la mia planetaria....non so, ...come un amante dei motori sentire il rombo di una ferrari...per un ornitologo sentire il cinguettio ...per un amante della musica sentire una sinfonia...se manca il rumore della planetaria in movimento sono giornate vuote ...causa forza maggiore da prima di Natale  non impasto, non si lievita, non si focaccia....oggi finalmente si ricomincia...e ricomincio con il dolce e con il salato...oggi va così...una buona focaccia a pranzo al posto del pane...una focaccia con farine un pò speciali per  esaltare il gusto con una nota di cereali e semola,una focaccia croccante ...un condimento sfiziosetto...io  mi reputo soddisfatta e la gusto anche per voi...

Instructions

interaRiunire e setacciare le farine nella ciotola della planetaria, aggiungere l'acqua e mescolare brevemente, far idratare le farine per 30 minuti, meno di tanto è inutile,(autolisi)

Trascorsi  i trenta minuti con la foglia girare pian piano inserendo il lievito sciolto in 10 g di acqua ed aumentare la velocità, inserire il sale ed impastare fino a raggiungere l'incordatura.

A questo punto con l'impasto bene in corda unire a filo l'olio ed impastare portando la velocità a 5 ,se necessario tenere ferma  la planetaria o quanto meno non allontanatevi con le vibrazioni si sposterà!.

Proseguire a questa velocità per qualche minuto così ingloberà parecchia aria.

Terminata  questa operazione raccogliere l'impasto e porre in ciotola dove con il tarocco daremo un paio di giri all'impasto portando le estremità verso il centro per poi ribaltare con chiusura sotto.

Sigillare con pellicola ed in un posticino dove ci sia un pò di tepore lasciare l'impasto a lievitare.

Al raddoppio, circa 2 ore e mezza, spolverare con semola la spianatoia, rovesciatre l'impasto e dare due giri di pieghe a portafoglio sempre con l'aiuto del tarocco.

Allungare leggermente da sotto l'impasto e prima portate un lato verso il centro poi l'altro lato sopra il primo e ripetere .

Ribaltare con chiusura sotto e coprire a campana ,ovvero con una ciotola sopra che chiude ermeticamente.

Dopo trenta minuti e dividere l'impasto in due metà e e stendere in teglie molto ben oleate.

Stendere per quanto possibile, l'impasto è legato non si allargherà, coprire con pellicola e lasciamo rilassare l'impasto per circa 20 minuti, allarghare ancora l'impasto questa volta è cedevole si è rilassata la maglia glutinica,.

Accendere  il forno a 250°C  e coprire nuovamente con pellicola fino a che il forno sarà a temperatura

.Allargare  nuovamente, condire con olio, sale, origano ed infornare  nella parte più bassa con la griglia nella prima scanalatura per circa 25 minuti modalità statica.

Togliere dal forno le focacce ben dorate  e condire ...io crescenza e pomodorini secchi fatti ammollare per un paio d'ore, scolati, asciugati e conditi con olio, sale aglio e basilico!

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *