Focaccia ad alta idratazione leggera e croccante

focaccia-alta-idratazione-

focaccia-alta-idratazione-Una focaccia che è una rivisitazione veloce di una già presente nel blog che non fa rimpangere la prima, accorciando di tanto i tempi non di preparazione , ma di attesa.

In realtà . credo sia la prima volta dopo tanti e tanti anni che  per mancanza di tempo, prima di una gita a mare ho acquistato al panificio della focaccia da farcire, mai idea fu più funesta perchè noi siamo rimasti a bocca asciutta ed i pesci si saranno rimpinzati.

Brutta, ma talmente brutta, molle, cruda, tutta lievito da sembrare più che una focaccia, appunto un pastone per la pesca e così gli affettati li abbiamo mangiati con i grissini, tanto per mantenerci leggeri, meno male che li avevo portarti ed erano i miei ed o pesci felici ringraziano!

Breve antefatto per cui la sera inviperita, ed aggiungo anche affamata, volevo subito preparare  la mia di focaccia, ma la stanchezza dopo tanto mare mi ha vinto ed a malincuore  ho rimandato il tutto, ma se ti svegli alle 5 di mattina prima del canto del gallo, non avendo pane da infornare e formare subito ho pensato a lei, al mio desiderio , ma volevo proprio quella, la Tattaratitti e non potevo certo aspettare altre ventiquattro ore,  così con quel poco di esperienza che ho mi son data da fare ed anziché preparare un pre fermento che necessita di almeno 18 ore di maturazione a temperatura controllata, mi sono buttata su un semplice pre impasto ed  dopo 90 minuti vai con  l’impasto.

Questo il risultato della mia straordinaria focaccia che ho piazzato sotto il naso di mio marito a tavola che ancora rideva per la focaccia comprata e buttata, sarebbero state meglio due mafalde , ma così è andata ed è stato lo stimolo a fare meglio e ad ottimizzare i tempi con un grande risultato.

Vi piace?

in ricetta tutti i passaggi e dettagli per una focaccia dalla straordinaria leggerezza e ben croccante come piace a me e spero anche a voi!

Print Recipe
Focaccia leggera e croccante
Una focaccia ad alta idratazione con pre impasto leggerissima e croccante.Pochi accorgimenti per ottenere questo risultato e tale leggerezza .Ideale da farcire, per accompagnare taglieri e salumi sono sicura che diventerà la vostra focaccia del cuore-
Tempo di preparazione 6 ore
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 5 ore
Porzioni
2 teglie da 60 x 60
Ingredienti
Pre impasto
  • 200 g di farina w 380 - 400
  • 150 g di acqua
  • 3 g di lievito di birra fresco
IMPASTO
  • 350 g di pre impasto
  • 800 g di farina w 380 - 400
  • 750 g di acqua ghiacciate
  • 3 g di lievito di birra fresco
  • 24 g di sale
  • 30 g di olio EVO
Condimento
  • q.b. di olio EVO
  • q.b. di sale ed odori
Tempo di preparazione 6 ore
Tempo di cottura 15 minuti
Tempo Passivo 5 ore
Porzioni
2 teglie da 60 x 60
Ingredienti
Pre impasto
  • 200 g di farina w 380 - 400
  • 150 g di acqua
  • 3 g di lievito di birra fresco
IMPASTO
  • 350 g di pre impasto
  • 800 g di farina w 380 - 400
  • 750 g di acqua ghiacciate
  • 3 g di lievito di birra fresco
  • 24 g di sale
  • 30 g di olio EVO
Condimento
  • q.b. di olio EVO
  • q.b. di sale ed odori
Istruzioni
Preparazione pre impasto
  1. In una ciotola miscelare l'acqua con il lievito ed aggiungere la farina.Otterremo un piccolo impasto sostenuto. Coprire con pellicola ed attendere il raddoppio in circa 90 minuti, al raddoppio
Preparazione impasto
  1. Nel contempo inserire nella ciotola della planetaria tutta la farina con 650 g di acqua e lasciare in autosili per circa 90 minuti procedere poi all'impasto.
  2. Unire alla farina in autolisi il pre impasto ed il lievito sbriciolato impastando con la foglia o con la spirale, a seconda la vostra esperienza. All'inizio se usate la foglia l'impasto si aggrapperà eventualmente con il tarocco rimettete giù e continuare con l'impasto aggiungendo a filo la rimanente acqua ghiacciata ed aumentare la velocità che deve essere sostenuta.
  3. Con l'impasto in parte incordato aggiungere il sale e impastare aumentando la velocità, grazie all'autolisi ed all'alto valore proteico della farina incordare sarà molto semplice. Con l'impasto perfettamente incordato e resistente, formerà il velo nel tirare un lembo, aggiungere a filo l'olio e continuare per pochi minuti. L'impasto in tutto si forma 12 minuti e deve essere sbattacchiato per benino in modo che l'impasto incorpori molta aria e con l'adeguata azione meccanica si sviluppi un glutine tenace e e resistente.
  4. Ribaltare l'impasto su una spianatoia spolverata di semola e dividere in due ad ogni singola parte dare delle pieghe S&F Stretch & Fold e dopo aver arrotondato lasciare su spianatoia cospargendo di farina e coprendo con pellicola a leggero contatto ed un panno e far lievitare circa 3 ore a temperatura ambiente.
  5. Ungere le taglie e dopo aver allargato distribuendo i gas di lievitazione, ormai seguo il metodo del maestro Chiera della celeberrima Marianna, disporre in teglia e far lievitare ancora per circa un'ora.
  6. Accendere il forno in modalità ventilata a 250° , irrorare con olio e pigiare con i polpastrelli , cospargere con sare aromatizzato ed infornare, rivorranno 15 minuti a teglia.
  7. focaccia-alta-idratazione-

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *