Filetti di ricciola in tranci con pane croccante al pistacchio

Filetti di ricciola in tranci con pane croccante al pistacchio

By 20 Ottobre 2017

bellaMumble mumble ...ovvero

"esprime il riflettere, il rimuginare, anche borbottando sommessamente

Etimologia: ← voce ingl. diffusa dal linguaggio dei fumetti; deriv. di to mumble‘borbottare’, di orig. onom."

esattamente quello che faccio io entrando in pescheria alle 12,30 dopo una giornata in giro e niente di pronto a casa, perché succede a tutti di dover improvvisare ed avere il vuoto davanti...una grande nebulosa....un orizzonte con solo il deserto neanche un'oasi in lontananza...scoraggiata vista l'ha entro in pescheria eliminando a priori cose lunghe o complicate ho poco tempo e poca voglia...succede anche a voi questo??

ecco che adocchio dei filetti di ricciola diliscati e puliti a fine della loro giornata proprio per attrarre le "senza tempo" come me probabilmente!! il pescivendolo mi invoglia questo è periodo di ricciole quindi fresche, freschissime garantito!! bene e ricciola sia, sottile, deliscata, mi suggerisce in umido o panata, ma panata è più semplice ed allora che quanto meno non sia la solita panatura.  !!

Pane raffermo, pangrattato, granella di pistacchio, parmigiano e la ricciola è servita, mentre cuoce due patate al vapore le prepariamo subito in vaporiera ed il pranzo a tempo record è servito....

Poi mio marito..."oggi estro in cucina, proprio buone, gran bella ricetta"...sapesse come arrivo a queste ricette....

le patate al vapore non le scrivo ci mancherebbe, capisco che postano i crostini di pane a pizza, capisco il pollo a pizza, capisco la pasta con il formaggino e prosciutto, ma io mi rifiuto di descrivere tali banalità!!!

Instructions

Bagnare con l'olio i filetti di ricciola rigirandoli in un piatto.

In un mixer triturare grossolanamente il pane raffermo con pangrattato, parmigiano e sale.

Mettere in un padellino sul fuoco facendo leggermente tostare circa due minuti in modo che diventi asciutto e croccante.

Aggiungere in ultimo la granella di pistacchi.

Disporre questa panatura  in un piatto rigirando la ricciola  la ricciola facendo ben aderire la mollica.

Ungere una teglia e poggiare il pesce irrorare con un filino di olio e far cuocere a 180°C forno caldo per circa 25 minuti.

Ovviamente la cottura dipende dallo spessore e dalla grandezza del pesce.

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *