Fette biscottate con mandorle e frutti rossi

Di nuovo fette biscottate, ebbene si, di nuovo fette perchè la mia colazione comincia così…non sempre, ma spesso e se non le gusto  a colazione sono talmente buone che le sgranocchio nella giornata quando arriva quel  languorino…cosa che per altro succede spesso! 

La mela, la pera, l’arancia, le mandorle  buone si, ma certo non attenuano il mio senso di fame, per tacitarla ho bisogno ahimè di carboidrati !

Non sono una virtuosa dell’alimentazione assecondo piuttosto le mie voglie i miei desideri , le mie esigenze , sono irrimediabilmente golosa anche se cerco di compensare e queste fette friabili, golose con mandorle e frutti rossi un delizioso  compromesso , sono senz’altro più appetitose delle solite e quasi non richiedono altro, dico quasi perchè un velo di confettura ha sempre il suo perchè ed io oggi ho spalmato della confettura ai mirtilli e goji @Agrisicilia, una vera chicca !

Come avete capito sono golosa e questa volta di mandorle e frutti rossi ne ho inseriti  pochino in verità   perchè a casa ne avevo pochi non per parsimonia , ma semplice  mancanza, la prossima volta abbondo senz’altro sono proprio  buoni!

Queste fette cosi’ genuine, così naturali, sono veloci da preparare, perchè con lievito di birra ed un’unica lievitazione, sono la ricetta del maestro Montersino dal sui libro Golosi di salute, non vi nascondo che le ho riproposte in tutte le salse sul blog ed anche oggi  sotto mentite spoglie ebbene si, ritornano ancora una volta! 

Per me sono un appuntamento immancabile ed insostituibile in dispensa e dopo averle provate, così come me   non riuscirete mai più ad accontentarvi di quelle in vendita, parola mia.

Non vedevo l’ora di riempire la mia biscottiera nuova, a casa non  ne mancavano, ma come resistere alla tentazione di un nuovo acquisto per la mia cucina e per le mie fette biscottate? meritano questo ed altro…a breve  aggiungo anche la scatola da tea!

In ricetta tutte le spiegazioni ed i passaggi per un risultato perfetto e ricordate di visitare sezione dedicata alle fette biscottate dove ne troverete di tutti i gusti…integrali, a lievitazione naturale, variegate, insomma fette per tutti!

Print Recipe
Fette biscottate con mandorle e frutti rossi
Leggere, friabili, gustose, arricchite da mandorle e frutti rossi sono fette biscottate golosissime .La ricetta è quella del maestro Montersino che ho arricchito per renderle ancora più nutrienti a colazione .Da spalmare, da inzuppare o semplicemente da sgranocchiare in ogni momento della giornata.
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
2 stampi da 30 x 11
Ingredienti
  • 625 g di farina w 260
  • 80 g di zucchero
  • 75 g di burro o 65 g di olio
  • 250 g di latte
  • 2 di uova intere
  • 3 g di sale
  • 12 g di lievito di birra
  • 200 g di frutti rossi
  • 200 g di mandorle
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 3 ore
Porzioni
2 stampi da 30 x 11
Ingredienti
  • 625 g di farina w 260
  • 80 g di zucchero
  • 75 g di burro o 65 g di olio
  • 250 g di latte
  • 2 di uova intere
  • 3 g di sale
  • 12 g di lievito di birra
  • 200 g di frutti rossi
  • 200 g di mandorle
Istruzioni
  1. Inserire in planetaria la farina, le uova, lo zucchero ed il lievito di birra sciolto nel latte inserendolo a filo avendo cura che venga ben assorbito prima di versare l'altro. Per gli intolleranti al lattosio il latte si potrà sostituire con una bevanda di riso o di avena .
  2. Quando l'impasto sarà omogeneo, liscio e sodo, inserire il sale e completare con il burro a fiocchetti fino a completo assorbimento ed incordatura. Per gli intolleranti al lattosio potete si potranno usare a 65 g di olio di semi
  3. Rifinire l'impasto, rincalzare ed arrotondare poi sulla spianatoia dividere in due parti ,appiattire leggermente le due metà creando due rettangoli , distribuire le mandorle ed i frutti rossi essiccati ed arrotolare formando due filoncini.
  4. Poggiare negli stampo da plum cake 30 x 10 con la chiusura sotto , coprire con pellicola, far lievitare fino al bordo Infornare in forno statico a 200°C per trenta minuti, togliere dallo stampo e far raffreddare su una griglia in modo che non si inumidiscano.
  5. Quando saranno ben freddi, meglio ancora il giorno dopo tagliare affettando con uno spessore di circa1 cm e tostare in forno a 150° ventilato per circa 30 minuti, ma nel frattempo non perdetele di vista perchè potrebbero scurire troppo.
  6. Una volta fredde conservare in scatole di latta dove se ben asciutte si conservernno a lungo! Ne vengon fuori tante io ho riempito tre teglie quindi la colazione è assicurata per tanti tanti giorni!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *