Cruffins crema ed amarene del maestro Montersino

Ormai le mie giornate sono scandite dai tempi di lievitazione delle varie preparazioni, in cucina regna un perenne disordine , la casa profuma di dolce, di ragù, di vaniglia , la tuta è l’unico indumento in essere per tutto questo cucinare e pulire.

Credo che la popolazione italiana in questi giorni stia consumando tutte  le tute ed i  pigiami reclusi a casa da una settimana fino a data da destinarsi.

Ormai anziché affacciarci in centro per una passeggiata, un caffè, un incontro, la nostra grande piazza virtuale è questa…Facebook  e qui c’è una ressa ed una folla incredibile, anche le persone che prima spiavano e basta ormai interagiscono per disperazione ed è tutto uno scambio di cuori, di catene, di messaggi di solidarietà , di baci e di abbracci, ci vogliamo tutti più bene perchè per la prima volta nella  storia recente  siamo accomunati dalla stessa sorte.

Giovani, vecchi, ricchi, poveri, belli e brutti abbiamo tutti paura,  tutti vorremmo veder sparire questo mostro che incombe sulle nostre esistenze.

Crolla il mito dell’Europa , si chiudono i confini, si chiudono i governi , si prendono le distanze , ci si accusa, si caccia l’untore e mentre i governi battagliano con decisioni più o meno giuste, se non assurde ,noi piccola gente invece ci stringiamo in un abbraccio grande e virtuale perchè mai come oggi sono vietati i contatti.

Cucinare, impastare, accendere il forno, preparare un ragù perchè e domenica , sedersi a tavola con migliaia di amici virtuali e complimentarsi a vicenda per le preparazioni è un modo di essere solidali.

Rispondere con un cuore, con un like fa accennare un sorriso che non si deve mai spegnere.

Quindi anche a costo di sembrare noiosi o ripetitivi condividere è la parola d’ordine per essere coinvolti e sentirsi vicini anche davanti a dei monitor.

Io vi mando il mio abbraccio virtuale, resto a casa e cucino per me e per voi che gentilmente mi seguite ed apprezzate quanto faccio nel mio piccolo per farvi  passare un poco di tempo, regalando incentivi…e chili…ma questo è un altro discorso.

Vi lascio quindi la ricetta di questi favolosi Cruffin  lunghi nella preparazione come sempre sono queste ricette, ma che regalano tanta soddisfazione nella riuscita e nel gusto.Del resto che fretta abbiamo?perchè non imparare, provare, mettersi in gioco?

Dal libro “Profumo di lievito e sfoglia” del maestro Montersino alle vostre case!

Print Recipe
Cruffin crema ed amarene del maestro Montersino
Di tanto in tanto ci vuole una preparazione tosta per non dimenticare, per stare in esercizio, per trascorrere il tempo. Oggi è arrivato il momento di questi cruffins di pasta croissant croccantissimi e leggerissimi con un goloso ripieno di crema ed amarene.Guarda caso avevo licoli in esubero, amarene per le zeppole tutto il resto è venuto di conseguenza.
Tempo di preparazione 12 ore
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
10 cruffins
Ingredienti
Ingredienti cruffins
  • 500 g di farina forte w 390
  • 150 g di licoli
  • 12 g di lievito di birra
  • 13 g di latte in polvere
  • 75 g di acqua
  • 85 g di latte intero
  • 50 g di panna
  • 5 g di malto in polvere
  • 75 g di zucchero
  • 7 g di sale
  • 2 bacche di vaniglia
  • 300 g di burro per l'incasso
Ingredienti crema Dolcimerendeedintorni
  • 2 di uova intere
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 100 g di panna
  • 250 g di latte intero
  • 2 g di sale
  • 1/2 buccia di limone
FINITURA
  • 400 g di crema
  • 250 g di amarene sciroppate
  • q.b. di tuorlo per spennellare
  • q.b. di zucchero a velo
Tempo di preparazione 12 ore
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
10 cruffins
Ingredienti
Ingredienti cruffins
  • 500 g di farina forte w 390
  • 150 g di licoli
  • 12 g di lievito di birra
  • 13 g di latte in polvere
  • 75 g di acqua
  • 85 g di latte intero
  • 50 g di panna
  • 5 g di malto in polvere
  • 75 g di zucchero
  • 7 g di sale
  • 2 bacche di vaniglia
  • 300 g di burro per l'incasso
Ingredienti crema Dolcimerendeedintorni
  • 2 di uova intere
  • 100 g di zucchero
  • 50 g di farina
  • 100 g di panna
  • 250 g di latte intero
  • 2 g di sale
  • 1/2 buccia di limone
FINITURA
  • 400 g di crema
  • 250 g di amarene sciroppate
  • q.b. di tuorlo per spennellare
  • q.b. di zucchero a velo
Istruzioni
Procedimento impasto cruffins
  1. Inserire tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria e con la spirale avviare l'impasto aumentando man mano la velocità fino a formare un impasto morbido e liscio, senza eccedere nell'impasto in modo che non diventi troppo tenace.
  2. Raccogliere l'impasto, arrotondare , poggiare in ciotola e far raddoppiare a 30° . Stendere l'impasto e formare un panetto da 1 cm 1/2 , avvolgere in pellicola e far raffreddare alla temperatura di 2/4 gradi.
Procedimento pieghe
  1. Stendere il burro prelevato dal frigorifero 10 minuti prima tra due fogli di carta forno e formare un rettangolo da 20X 25 , per essere precisi segnare il rettangolo con una penna avendo cura di voltare la carta dove è tratteggiata la penna e dopo aver riempito con stesso spessore il rettangolo pure in frigo.
  2. Quando il pastello sarà freddo allungare formando un rettangolo da 25 x 45 e poggiare di misura il burro posizionandolo al centro e piegare i lati dell'impasto al centro del burro , sigillare i lati tirandoli leggermente perchè hanno la tessa misura del burro e formare un pacchetto e con l'impasto tirare la sfoglia con la chiusura in centro poi formare la prima piega a 4 .
  3. Poggiare su un vassoio sigillare con pellicola e lasciare in frigo un'ora . Riprendere oil pastello e stendere avendo cura di non rompere il burro e di non farlo uscire o strappare l'impasto.Delicatezza e decisione.
  4. Fare un'altra piega a 4 e di nuovo poggiare su un vassoio sigillare con pellicola ed attendere almeno 2 ore.
  5. Stendere la sfoglia ad un'altezza di 3 mm formando un rettangolo da 50 x 25 . Spatolare un leggerissimo strato di crema , distribuire le amarene spezzettate ed arrotolare dal lato lungo. Far raffreddare almeno un'ora poi tagliare delle rondelle da 4 cm almeno e poggiare negli stampi, far lievitare a 26° fino al raddoppio o lasciare in frigorifero e far lievitare l'indomani ,
  6. Quando saranno ben lievitati spennellare la superficie con uovo battuto ed infornare a 170° forno statico per circa 20 minuti
  7. Prima di offrire guarnire con ciuffi di crema ed amarene e non scordare una spolverata di zucchero a velo.

Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri su “Cruffins crema ed amarene del maestro Montersino”

  1. Buongiorno,bellissima ricetta,da replicare sicuramente,ma non avendo il licoli come posso procedere e quanto lievito di birra posso mettere?O meglio…vengono bene anche con lievito di birra soltanto?Grazie,un saluto caro.
    Claudia

    1. Il licoli in questa ricetta non ha una funzione lievitante, ma dona aromi e durata per questo non è sostituibile.Potresti fare con la stessa farcitura ed idea con una qualsiasi pasta croissant.

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *