Crostatine semplici alle mele

Crostatine semplici alle mele

By 14 Gennaio 2016

bellaLa frolla è quella spettacolare del maestro Montersino ...per la serie ...l'ho scoperta e non la mollo più!

il ripieno è un classico indubbiamente ,ma che classico!!!un 'abbinata che io adoro ,frolla ,mele ed uvetta....mmmm,una crostatina nella sua semplicità veramente fenomenale!

se la ricetta vi è piaciuta lasciate un like all'articolo per farmelo sapere ed una foto della vostra crostata del cuore su https://www.facebook.com/dolcimerendeedintorni/ e con un like alla pagina rimarete sempre aggiornati

Ingredients

Instructions

Mettere nel mixer o nella ciotola della planetaria la farina con il burro a pezzetti a temperatura ambiente,il sale , le zeste del limone e la vaniglia e far andare la foglia fino a sabbiare il composto,ovvero delle ridursi delle dimensioni e della consistenza della sabbia, cioè tanti piccoli granellini.

Aggiungere ora lo zucchero a velo e subito dopo i tuorli.Non appena l'impasto prende consistenza rovesciare su un piano spolverato di farina e farne un rettangolo che verrà avvolto in pellicola trasparente e fatto riposare almeno 30 minuti prima del suo utilizzo.

In questi 30 minuti preparate le mele sbucciate,tagliate a dadini,irrorate con il succo del limone e ben rigirate in modo da non annerire ed ammollare l'uvetta in acqua con un cucchiaio di rum o brandy o anche nulla.

Mettiamo in padella il burro e versiamo le mele,lo zucchero e facciamo ammorbidire per circa 5 minuti non di più,le mele devono essere ancora croccanti ed integre,inserire l'uvetta ,rigirare per qualche secondo e spegnere facendo raffreddare un pochino.

Stendiamo tra due fogli di carta forno la frolla ritagliamo con gli appositi stampi che intendiamo usare, se sono antiaderenti non c'è bisogno di imburrare,facciamo ben aderire e riempiamo con un paio di cucchiai di mele,chiudere con le classiche stricioline ed infornare a 180  per circa 30 minuti ,ma regolatevi ad occhio devono essere dorate e cotte altrimenti se scuriscono troppo la frolla secca eccessivamente.

Spolverate fredde con zucchero a velo e buona colazione!

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *