Crostatine di farro all’olio d’oliva del maestro Montersino

Crostatine di farro all'olio d'oliva

By 16 Settembre 2015

logo_agrisicilia-150x1172crostatina frutti di boscocrostatina fichi20150915_142418

Innamorarsi delle sue creazioni è scontato, per me non lo è affatto riuscire a replicare nostante le spiegazioni e le illustrazioni per altro sempre e solo meravigliose delle sue preparazioni!
certo la voglia di buttarmi su un "quadro d'autore" è tanta, ma non confido tanto sulle mie capacità,già leggere la quantità di ingredienti da "famolo strano" mi angoscia nella difficoltà di reperire queste materie indispensabili per la riuscita....chissà forse un giorno...intanto siccome sono ammaliata dai suoi capolavori ho deciso di tentare la politica dei piccoli passi...cioè quelle ricette semplici per cui se hai voglia di fare un dolce all'improvviso trovi tutto a casa...già mi son cimentata in biscotti,muffin ed oggi sfogliando "golosi di salute"ho deciso di provare questa frolla assolutamente leggera per la mancanza di uova e latticini e particolarmente croccante,un pò diversa dalla solita frolla ...quasi un'altra cosa ,ma strepitosa!
Il maestro consiglia confetture di lamponi,ma io ho deciso di usare quello che avevo a casa e quindi il farro bianco nella mia versione  è diventato integrale proprio per il principio di sfruttare quanto avevo  in dispensa
Le confetture sono speciali di fichi e di frutti di bosco bio Agrisicilia ...queste le prepara mio marito però...a casa poi ho un olio evo pugliese leggerissimo e gustoso ,dono di una mia amica, e quindi con i migliori presupposti mi son cimentatain questa ricetta che richiede  zero tempo... e confessiamolo ogni tanto piace riuscire col minimo impegno in una grandiosa riuscita.
Detto tutto ciò vi scrivo la ricetta ed usate un pò di fantasia in farciture e decori e rendete speciale ogni vostra "creatura"
se la ricetta vi è piaciuta lasciate un like all'articolo per farmelo sapere ed una foto della vostra crostata del cuore su https://www.facebook.com/dolcimerendeedintorni/ e con un like alla pagina rimarete sempre aggiornati

Instructions

Far sciogliere leggermente lo zucchero nell’acqua, unire il baking e i due oli, poi aggiungere la farina mescolare grossolanamente e lasciate riposare la pasta in frigorifero (per me avvolta nella pellicola),basteranno 10 minuti.
Riprendere l'impasto e lavorare in planetaria per un minuto esatto non di più aggiungendo se necessario un cucchiaio d'acqua
Stendere il preparato fino a dargli uno spessore di 1/2 cm e tagliare 16 dischi da 10 cm di diametro.
Prendere 8 dischi e creare al centro un foro con un coppa pasta  con un diametro più piccolo in modo da ottenere degli anelli.
Metteteli a cuocere in forno (su teglie diverse le basi dai cerchi di copertura) foderate con carta da forno a 180°C per 15 minuti circa.
A fine cottura una volta raffreddati spalmate di confettura e sovrapponete le basi con i cerchi, decorare con polvere di pistacchi e zucchero a velo a piacimento con frutta fresca.

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *