Crostatine all’uva bianca

Crostatine all'uva bianca

By 5 Agosto 2015

2014-07-16 17.20.20Cosa sono queste crostatine....una ricetta antica della mia mamma, un bellissimo ricordo,emozioni

Mia madre preparava una crostata classica, grande,non aveva poi tutta questa pazienza per le mono porzioni , vedere preparare questa crostata era per noi una festa.
La preparava generalmente per portarla ad un invito ...un pò il suo cavallo di battaglia estivo ,ma la mamma restia alle cose "diverse" non usava la gelatina ,ma la marmellata di albichocche preparata  da lei ,che comunque è un ottimo connubio fra il dolce della  frolla, della crema e dell'uva matura con quella nota leggermente acidula tipica delle albicocche.
La mia unica variante è la gelatina a specchio che esteticamente mi piace di più,ma sappiate che all'origine era con la confettura e se ne fate unico stampo per renderla più coreografica potete fare giri concentrici di uva bianca ed uva nera e cospargere con lamelle di mandorle!

Io uso sempre la mia frolla finchè non ne trovo un'altra che mi soddisfi maggiormente rimango ripetitiva.

Ingredients

Instructions

PASTA FROLLA:
Disporre  la farina a fontana inserire tutti gli  ingredienti al centro amalgamando velocemente fino ad avere un panetto liscio e compatto e porre in frigo per circa trenta minuti.
Per chi ha il bimby:
Inserire nel boccale la buccia del limone,solo la parte gialla e azionare 90 sec. vel 5.
Inserire poi tutti gli ingredienti insieme per 2 minuti vel.4.prendete l'impasto compattatre,arrotondare con le mani ,formare un panetto avvolto con pellicola trasparente e lasciare  in frigo per almeno mezz'ora.
CREMA PASTICCIERA:
Montare le uova intere con lo zucchero fino a far diventare soffici e spumose, inserire la farina ,la vanillina o la scorza di limone grattugiate ed a filo il latte a TA .Assicurarsi di non avere grumi e portare ad ebollizione e far continuare la cottura per almeno 5 minuti girando sempre in un'unica direzione,aromatizziamo con vaniglia o buccia di limone
COMPOSIZIONE
Stendete la frolla fra due fogli di carta forno ritagliare dei cerchi da adagiare  con la carta sotto nelle loro tegliette e poniamo sopra delle cucchiaiate di crema ed infornare  a 170° per circa 20 minuti avendo cura di non far scurire i bordi poggiando eventualmente sopra della carta forno

Quando le crostatine saranno fredde disponiamo gli acini tagliati a metà e privati dei nocciolini e cospargiamo la gelatina chiara seguendo le indicazioni della confezione.
Far freddare bene prima di servire ,sono ancora più buone se preparate il giorno prima d'esser consumate o quanto meno la mattina per la sera.

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *