Crostata estiva leggera

Crostata estiva leggera

By 21 Agosto 2016

tre fettebellaPerchè crostata estiva leggera? perchè la sua crema senza uova profumata alla vaniglia ed al limone, i chicchi d'uva e di ribes così gioiosi e freschi fanno proprio estate, sarà che ancora è Agosto ed è un'ottima merenda o dessert ...insomma l'ho chiamata così!!la frolla è il mio must, quella del maestro Montersino, la crema è nata per caso, ma diventerà un classico di mie molte preparazioni,  ora vi dico tutto e se la ricetta vi piace un bel like per farmelo sapere!

 

Instructions

Per la frolla:

Inserire nel mixer o nella ciotola della planetaria la farina con il burro a pezzetti a temperatura ambiente, il sale, le zeste del limone e la vaniglia e far andare la foglia fino a sabbiare il composto, ovvero delle ridursi delle dimensioni e della consistenza della sabbia, cioè tanti piccoli granellini.

Aggiungere ora lo zucchero a velo e subito dopo i tuorli.

Non appena l'impasto prende consistenza rovesciare su un piano spolverato di farina e farne un rettangolo che verrà avvolto in pellicola trasparente e messo riposare almeno 30 minuti prima del suo utilizzo.

Potete ancor meglio preparo la frolla  il giorno prima o addirittura congele, nel congelatore  dura un mese, poi stendere e farne ciò che più piace.

Consiglio vivamente una sosta in frigo prima del forno per mantenere meglio la forma.

Per la crema senza uova bimby:

Preparazione crema
inserire nel boccale del bimby tutti gli ingredienti, eccetto il limone, e far cuocere a 90° per 10 minuti vel 4. Con il  bimby spento aggiungere le scorze di limone ben lavate e con buccia edibille, lasciare nella crema calda qualche minuto prima di togliere.

Far raffreddare la crema con pellicola a contatto per evitare la formazione della pellicina, cuocere la base a secco, dopo aver bucherellato la base con i rebbi di una forchetta, poggiare un disco di carta forno con dei legumi secchi per evitare che in cottura si alzi o deformi.Togliere i legumi e la carta 10 minuti prima della fine della cottura .

Quando la crema sarà ben fredda inserire nella base e decorare con frutta fresca, in questo caso ho usato uva bianca e ribes, ma potete sbizzarrirvi a vostro piacimento, occhio agli accostamenti cromatici...si apprezza prima con gli occhi!!!

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *