Crostata cremosa con ganache povera e fragoline

Crostata cremosa con ganache povera e fragoline

By 5 Aprile 2017

copertina 1 copiabella copiafetta 2 copia

Nel titolo di una ricetta si vorrebbe dire tutto per attirare l'attenzione e quindi si rischia di scrivere la lista della spesa o si vuole dare un nome creativo, ma si rischia di  non far capire nulla di quello che è...io boh, non so...rispetto a quello che è questa crostata dal  titolo non si evince  nulla, forse parlano le foto o forse darò alle mie torte il nome delle amiche o ricorrenze a cui sono destinate...in questo caso sarebbe Crostata Gabriella...ci penserò, intanto vi anticipo...frolla Montersino, crema di ricotta e mascarpone con cottura e ganache povera.Perchè ganache povera? perchè ne ha sembianza, ma è la sorella sfortunata senza panna, ma ugualmente buona e cremosa in realtà una salsa al cioccolato addensata un giorno per caso in mancanza di panna e nessuna voglia di uscire a comprarla...di necessità si fa virtù.

Una crostata da frigo, cremosa, morbida, gustosa da servire in qualsiasi momento della giornata, ottimo dessert dopo pasto stasera la porterò a cena da un amica e siccome in questo caso me lo posso permettere ho tagliato anticipatamente una fetta...i miei amici tollerano di tutto anche questo e tifano per me e quindi tagliata o non tagliata sarà sempre gradita e ben accetta !!

Giuro però che se non sono in confidenza non ne chiedo neanche una fetta da fotografare a casa e soffro ,ma faccio la personcina educata!!poveri noi....

Ingredients

Instructions

teglia da 24 

Frolla fine diMontersino

Inserire nel mixer, nel bimby o nella ciotola della planetaria la farina con il burro a pezzetti a temperatura ambiente, il sale, le zeste del limone e la vaniglia e far andare la foglia fino a sabbiare il composto, ovvero delle ridursi delle dimensioni e della consistenza della sabbia, cioè tanti piccoli granellini.

Aggiungere ora lo zucchero a velo e subito dopo i tuorli.

Non appena l'impasto prende consistenza rovesciare su un piano spolverato di farina e farne un rettangolo che verrà avvolto in pellicola trasparente e fatto riposare almeno 30 minuti prima del suo utilizzo.

Potete ancor meglio prepararla il giorno prima o congelarla ,nel frezeer dura un mese,poi stendere e farne ciò che più piace.

Consiglio vivamente una sosta in frigo prima del forno per mantenere meglio la forma.

La frolla con  il bimby 

unire burro e farina 10 sec.vel 6,unire lo zucchero, gli aromi, 10 sec,vel 5 , unire i tuorli 1 minuto vel spiga se necessario qualche secondo in più.

Cremoso al mascarpone e ricotta

Unire la ricotta ben scolata ed asciutto al mascarpone ,unire i semi del baccello di vaniglia, lo zucchero a velo e l'uovo e mantecare con minipimer o sbattitore elettrico o con il bimby  per pochissimi minuti fino ad ottenere un cremoso morbido e vellutato.

Cremoso con bimby :unire tutti gli ingredienti 15 sec.vel .4

Ganache povera:

Tagliare a pezzetti la cioccolata ed inserirla nel latte caldo,quasi a bollore con il burro e l'amido di mais e mescolare in maniera regolare e continua onde evitare la formazione di grumi

Con il bimby

Con il bimby tritare la cioccolata 10 sec.vel 5 

aggiungere tutti gli altri ingredienti 5 min.vel 4 temperatura 50°

Assemblaggio:

Cominciare la preparazione con la frolla che può essere preparata anche diverse ore prima o il giorno prima.

Stendere uno strato sottile 7 mm tra due fogli di carta forno spolverati di farina, così la frolla non appiccicherà al matterello e stendere lasciando il foglio di  carta sotto lo stato anche  in teglia

Far aderire bene alla scanalatura della teglia se si usa una teglia per crostate.

Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e lasciare in frigo per circa 15 minuti,versare il

cremoso ed infornare a 180° per circa 40 minutia 180°C statico negli ultimo 10 minuti avviare la resistenza del forno di sotto io ahimè ho dimenticato e non mi è venuta perfettamente cotta come avrebbe dovuto essere,,nell'insieme non disturba,ma questo piccolo particolare è indispensabile per la riuscita ottimale.

Far raffreddare bene ,anche in frigo ,e quando la crema sarà "solida" preparare la ganache povera ,nata da un'idea di "salsa al cioccolato  libro base bimby " che io ho opportunatente modificato per renderla più consistente e far le veci di una ganache .

Versare la ganache tiepida sulla crema al mascarpone.

Se la fate in pentola fate intiepidire anche inserendo in una ciotola con acqua fredda per velocizzare, con il bimby sarà già tiepida e conservare il dolce in frigo.

Avrete una glassa morbida e lucida, decorare se vi fa piacere con lamponi o fragole di bosco..la mia idea e preferenza va ai lamponi, ma oggi che disdetta non ne ho trovati e quindi ho optato per le fragoline,ma fate un po' voi!

La crostata si conserva in frigo per un paio di giorni se avanza...troppo buona è d'obbligo il bis...

se la ricetta vi è piaciuta lasciate un like all'articolo e condividete una foto sulla mia pagina FB https://www.facebook.com/dolcimerendeedintorni/ e con un like rimarrai sempre aggiornato!

Alla prossima ricetta...

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *