Crepes veloci con bimby

Crepes veloci con bimby

By 22 Agosto 2017

bella copiaparticolare copia

alto copia

 

 

 

 

LA STORIA DELLE CREPES, NONOSTANTE SI  CREDA  RECENTE  E’ IN REALTA’ ANTICA COME QUELLA DEL PANE.
L’USO DI CUOCERE SU UNA PIASTRA, UNA PASTELLA PIU’ O MENO VARIA, INFATTI SI TROVA IN QUASI TUTTE LE CULTURE DEL MONDO,BASTI PENSARE AL PANE ARABO, ALLE TORTILLAS MESSICANE O ALLE PIADINE ROMAGNOLE.

LE CREPES, UNO DEI PIATTI PRINCIPI DELLA GRANDE CUCINA FRANCESE, HANNO AVUTO IL LORO MASSIMO SUCCESSO ALLA META’ DEL SECOLO SCORSO, QUANDO DIVENTO’ UNA MODA MANGIARE LA CREPE PIU’ FAMOSA, LA SUZETTE , NELLE MERENDE DEL POMERIGGIO O ALLA COLAZIONE DEL MATTINO. ERA IL TEMPO DEI GRANDI RISTORANTI ,DEI MAGGIORDOMI IN LIVREA, DEI FLAMBE’ DAVANTI AGLI OCCHI CHE FACEVANO APPLAUDIRE I COMMENSALI. LA FAMA DI QUESTO PIATTO CREBBE, E VALICO’ I CONFINI FRANCESI, ARRICCHENDOSI VIA VIA DI NUOVI INGREDIENTI E  DELLA FANTASIA DI CHI LE PREPARAVA.

FURONO PERO’ TRE GENTILUOMINI  A SEGNARE LA SVOLTA,  PREPARANDO LE PRIME CREPES SALATE. TRE SIGNORI AMANTI DELLA BUONA CUCINA E SOPRATTUTTO DELLE CREPES.
IL BARONE DE AMERY, IL VISCONTE DE LA GARSE E IL NOBILUOMO INGLESE JOSEPH DELY SI RIUNIRONO A PARIGI, SUL FINIRE DEL DICIANNOVESIMO SECOLO, E CREARONO , PER IL LORO PIACERE PERSONALE, UN RISTORANTE A BASE ESCLUSIVA DI CREPES.
GRANDI VIAGGIATORI, AMANTI DELLE TAVOLE DI TUTTO IL MONDO, I TRE AMICI COMPRESERO CHE  ELIMINANDO LO ZUCCHERO DALLA PASTELLA, ESSA POTEVA ACOMPAGNARSI GRADEVOLMENTE AI FORMAGGI, AI SALUMI E ALLE VERDURE IN GENERE.
FU UN SUCCESSO SENZA PRECEDENTI. ERA IL PERIODO DELLA BELLE EPOQUE, LE PRIME AUTOMOBILI , LE SIGNORE CON IL PARASOLE E LE GONNE LUNGHE, TUTTI IMPAZZIVANO PER LE CREPES, CUCINATE SUL MOMENTO E ACCOMPAGNATE DA BICCHIERI DI CIDRO  . LE CENE FASTOSE CHE I TRE NOBILI ORGANIZZAVANO ERANO SEMPRE GREMITE, E IL RISTORANTE , “CHEZ LES AMIS “ CONOBBE UN MOMENTO DI GRANDE POPOLARITA’ TANTO CHE FU DECISO DI APRIRLO UFFICIALMENTE AL PUBBILICO .(http://www.allante.it/wp/?page_id=83)

Piccolo excursus per conoscenza mia e vostra sulle origini di questa preparazione che ormai non ha confini!

vi posso assicurare per che una crêpes in una fredda giornata a Montmartre a Paris ha un sapore unico ed indimenticabile, se non la mangi a Parigi è come non essere stati qui.

A Montmartre  come in ogni angolo il profumo lo senti a distanza ed anche se sei pieno e strapieno il desiderio ti assale comunque...e ne vale la pena eccome!!

ma se il desiderio vi assale a casa e spesso succede che mio figlio venga assalito da questo desiderio non si va a Parigi, ma si impara a farle bene e velocemente ed ecco che in pochissimi minuti son pronte pronte per la Nutella come per qualsiasi altro tipo di farcita dolce e salata...ma qui la crêpes oggi è con gelato!!ok 1

Ingredients

Instructions

Inserire tutto nel boccale 30 sec.vel.5 e far riposare la pastella nello stesso boccale in frigo per 30 minuti.

Far sciogliere un pezzettino di burro in un padellino antiaderente e versare un mestolino di pastella, vi raccomando la crepes è sottile non è una frittata, girare da un lato e dall'altro e farcire come piace, vanno bene nel dolce come nel salato, potete veramente sbizzarrirvi e dare sfpazio a fantasia e golosità in pochissimi minuti.

Si possono conservare in frigo un paio di giorni avvolte in pellicola trasparente, basterà qualche secondo al microonde o un ripassata in padella prima dell'uso!

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *