Castagnole alla ricotta di Nazareno Lavini

Castagnole alla ricotta di Nazareno Lavini

By 17 Gennaio 2016

 

Non amo il carnevale, tutt'altro, ma amo smodatamente i dolci del carnevale...sono golosissima ed in particolare amo la frittura, i dolci fritti, ragazzi che goduria infinita!

Quindi cogliendo l'occasione, oggi ho cominciato...avevo in frigo dell'ottima ricotta e mi è tornata in mente...vabbè ho sempre pensato a questa ricetta che l 'anno scorso è rimasta in sospeso...una ricetta che gira Paoletta, Tinuccia ,Anna Moroni ...la ripropongono in tanti ed i commenti sono sempre entusiasti e quindi mi ci son buttata a capofitto sapendo di non sbagliar

Pochissimo tempo, ma proprio poco poco per realizzarle, sorprendente...già friggendo e passando nello zucchero non smettevo mai di "testare"...meno male che poi ho fatto la dose intera anzichè metà come inizialmente pensavo...e la cosa veramente bella è che rimangono morbide anche dopo ore ed ore, non sono morbide e fragranti solo calde....qui il carnevale non passerà mai...

Instructions

Montare leggermente  burro a temperatura ambiente con lo zucchero in planetaria con la foglia ,poi inserire tutti gli altri ingredienti, otterremo un impasto morbido.

Fare dei scilindretti e tagliare a tocchetti grandi quanto una noce e farne delle palline.

Friggere in olio bollente di arachidi, se con friggitrice a 170°C  finche saranno ben dorate, se usate un pentolino che sia alto e stretto con olio abbondante, devono galleggiare.

Passare su carta ssorbente ed ancora bollenti rotolare nello zucchero così aderisce bene.

Con   il bimby :montare leggermente burro morbido e zucchero 30 sec del 4, raccogliere con la spatola e mettere sotto.

Unire tutti gli altri ingredienti per 2 minuti velocità spiga!

Rifinire l'impasto e procedere come sopra.

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *