Campagnole homemade con bimby

Campagnole homemade con bimbi

By 6 Luglio 2017

biscotti e caffè copiaEstate o inverno i biscotti non conoscono stagioni!

sempre presenti nella nostra colazione, vale il motto  un biscotto è per sempre e non ce lo leva nessuno che diamine!

per me sempre prima del caffè,  a merenda, uno spuntino veloce, un languorono improvviso e son biscotti!

Ma biscotti buoni però, quelli che prepariamo noi pieni di gusto e sapore, con buon burro, uova fresche ,senza disturbare Rosita riusciamo a trovare delle uova bio anche al super...

Amici, scusate la divagazione, ma nasce spontanea...  io mi domando e vi chiedo...possibile che io sia l'unica sfigata che non ha galline in campagna? e neanche la campagna... non ho il nonno che ha il molino a pietra, non ho verdure del mio orto...non ho terra, solo qualche pianta ed erbe aromatiche sul balcone...c'è anche chi riceve zucchero di canna dalle piantagioni in Brasile...sigh sigh...leggete in questo momento l'articolo di una poveraccia senza parenti contadini che esce con il carrello, va a fare la spesa al supermercato di fronte anziché a raccoglier frutta in campagna dalla zia, che compra le uova guardando la scadenza non certa di quando sono state depositate...e niente, non leggetemi più,  non vi posso assicurare tale genuinità e freschezza virtuale, conditio sine qua non per essere un a vera blogger ricercatrice/contadina/possidente terriera/coltivatrice diretta, vi posso mostrare uno scontrino fiscale al massimo!!

Detto ciò, scusate la parentesi, ma ogni tanto mi piango addosso quando leggendo mi accorgo d'essere l'unica anormale...galline felici qui non razzolano, semmai il cane felice...vale lo stesso??spero di si, perché la mia Laila che mi guarda paziente nei miei giri vorticosi  è una cagnolina veramente felice! poi  ho una gatta felice ...dovreste vedere che felicità quando arriva la pappa!

poi  ho un figlio felice  però quando preparo pan cake e crostate alla Nutella...ed ho un marito/compagno felice di vedermi felice perché in cucina mi diverto, ma di galline neanche l'ombra...pazienza ce ne faremo una ragione prima o poi ...spero!

P.S. ho anche piastrellato un micro giardini dove scavava il cane felice...

Vabbè, mentre scrivo le mie farneticazioni la mia frolla o pseudo tale sta raffreddando, ora andrò a fare biscotti sperando che la ricetta sia verosimile all'originale e se così non è cambierò il nome ...quindi se leggete di Campagnole ok, il risultato mi ha convinto, se leggete altro nome saranno biscotti buoni, ma non quelli, ma li pappiamo lo stesso che dite?

Ingredients

Instructions

mettiamoci il cuore copiaformatura copiaInserire nel boccale la margarina ed il burro 40 sec.vel.4 

Unire l'uovo 10 sec.vel 4

Unire il latte dove avremo sciolto l'ammoniaca.

Inserire le farine ed il sale 10 sec.vel 4

Unire lo zucchero e la vaniglia in ultimo 1 min.vel 4 con l'aiuto della spatola inserita dal foro

Lo zucchero unito alla fine si scioglierà meno così sentiremo una maggiore croccantezza, piccoli accorgimenti che fanno la differenza!

Stendere l'impasto su un foglio di carta forno leggermente infarinata ad uno spessore di 7 8 mm e lasciare in frigo a riposo per circa 30 minuti.

uscire dal frigo e coppare  con una formina poggiando sulla teglia o imburrata o con carta forno.Distanziarli tra loro perché gonfieranno parecchio.

La particolarità di questi biscotti è lo spessore, devono essere ben alti e corposi al morso.Risulteranno croccanti, ma friabili ideali da picchiare nel latte o nel caffè.

Spolverare con zucchero di canna prima di infornare.

Infornare a 200° C forno ventilato peer circa 10 minuti, il cattivo odore dell'ammoniaca in cottura andrà presto via ed assaggiare i biscotti ben freddi, caldi o tiepidi non avranno un buon gusto perché deve evaporare l'ammoniaca.

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *