Calamari ripieni o”abbuttonati”con cipolle all’agro

Sebbene siate abituati a leggere sempre di dolci, sappiate che sono anche una discreta cuoca e di tanto in tanto mi piace postare delle ricette che amo particolarmente o alle quali sono legata per vari motivi.

I calamari “abbottonati” è la  ricetta di una carissima  amica ad una mia cena  ha affermato che ormai li faccio più buoni dei suoi e quindi con soddisfazione ho rispolverato l’articolo con foto oscene , non cambia la sostanza, ma solo l’impaginazione e le foto per un doveroso  un restyling e riecco la ricetta che probabilmente non avreste visto mai.

Mi chiedo come ho fatto a postare certe foto!

Come spesso vi spiego faccio e rifaccio le stesse ricette, quelle che amiamo in famiglia e che non devono ciclicamente mancare e ieri, vista l’impossibilità di andare a pranzo fuori, ho preparato una cenetta a base di pesce, che devo dire non amo preparare in casa , ma mi piace tanto mangiarlo al ristorante, ma questa ricetta non la posso trovare così buona in nessun posto ed ogni volta mi meraviglio di quanto sia gustosa, certo devono piacere le cipolle che sembrerà assurdo visto la quantità , diventano digeribilissime e non coprono il gusto del calamaro.

In ricetta vi spiego tutto e vi assicuro che farete un figurone!

Print Recipe
Calamari ripieni o "abbuttunati" con cipolla all'agro
I calamari ripieni o per dirla alla siciliana "abbuttunati" cioè farcii e chiusi sono un appetitoso secondo piatto siciliano.Richiedono un pò di pazienza nella preparazione, ma sono di un buono incredibile e vi gratificheranno del tempo impiegato piangendo per affettare le cipolle!Un delizioso secondo piatto di pesce diverso dal solito.
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 600 g di calamari interi sono da preferire di piccole/mediedimensioni
  • 4 fette di pan carro o la mollica di un panino al latte
  • 40 g di pinoli
  • 30 g di uvetta
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 30 g di pecorino grattugiato
  • 1 di acciughe sott'olio
  • q.b. di prezzemolo
  • 4 spicchi di aglio
  • q.b. di sale
  • 6 di cipolle dorate
  • 40 g di olio EVO
  • 1/2 bicchiere di acqua
Agrodolce
  • 30 g di aceto rosso
  • 30 g di zucchero
Tempo di preparazione 60 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
3 persone
Ingredienti
  • 600 g di calamari interi sono da preferire di piccole/mediedimensioni
  • 4 fette di pan carro o la mollica di un panino al latte
  • 40 g di pinoli
  • 30 g di uvetta
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 30 g di pecorino grattugiato
  • 1 di acciughe sott'olio
  • q.b. di prezzemolo
  • 4 spicchi di aglio
  • q.b. di sale
  • 6 di cipolle dorate
  • 40 g di olio EVO
  • 1/2 bicchiere di acqua
Agrodolce
  • 30 g di aceto rosso
  • 30 g di zucchero
Istruzioni
Preparazione calamari ripieni
  1. Lavare i calamari accuratamente nel loro interno. Tagliare a pezzettini i tentacoli . In una padella inserire l'aglio in camicia e l'olio, prima ancora che l'aglio prenda colore aggiungere i tentacoli a pezzettini, spadellare ed aggiungere il vino
  2. In un cutter triturare il pan carro o la mollica del pane ed aggiungere i tentacoli con il loro sughetto, l'aggiuga a pezzettini, i pinoli, l'uvetta, il pecorino, un poco di sale ed irrorare con 30 g di olio evo , mescolare il tutto.
  3. Farcire i calamari con questo impasto senza esagerare, non devono scoppiare, chiudere con uno stecchino per evitare la fuoriuscita del ripieno. Nella stessa padella di prima aggiungere olio e due spicchi di aglio in camicia e far scottare da tutte le parti.
    calamari ripieni preparazione
Preparazione cipolle
  1. Pulire ed affettare le cipolle finemente , fare tanti risciacqui e lasciare un paio di ore in ammollo perchè siano più digeribili. Scolare ed inserire in una padella grande con olio , dopo qualche rimestata aggiungere il mezzo bicchiere di acqua e far cuocere a fiamma dolce almeno trenta minuti ,le cipolle devono essere cotte , aggiungere sale.
  2. Inserire i calamari rosolati nella padella delle cipolle e delicatamente girare e coprire con le cipolle e proseguire la cottura per almeno venti minuti a fuoco dolce. Aòzare la fiamma ed aggiungere l'agrodolce e proseguire la cottura ancora 10 minuti. Consiglio di preparare questo piatto qualche ora prima di portare in tavola in modo che si insaporisca
Preparazione agrodolce
  1. in un bicchiere mescolare energicamente lo zucchero e l'aceto

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *