Brutti, ma buoni

Brutti, ma buoni

By 11 Dicembre 2015

bellacopertina 2Perchè brutti? io non li trovo brutti sarà che me ne sono innamorata, sarà che sono buonissimi, sarà il ricordo di quando li preparava mia madre ...io li trovo no belli, bellissimi anzi.

Disponendoli per una foto li sentivo leggeri leggeri e profumati, mi ricordano nella forma dei pezzetti di lava dorata...così aguzzi, graffianti al tatto, croccanti al morso, dolcissimi e gustosissimi all'assaggio, sono dei biscotti che meritano tanto.

Trovano la loro apoteosi nel periodo natalizio sovraccarico di dolci e frutta secca, peccato relegarli al Natale, sono esageratamente golosi....la ricetta non è mia, è stato uno screenshot fugace in qualche gruppo di cucina ed ora mi pento di non aver fotografato il nome dell'autrice di questa ricetta, ma probabilmente postandoli la ritroverò per ringraziarla e giustamente farla partecipe che i suoi deliziosi "brutti. ma buoni" che hanno un posto d'onore nel mio piccolo blog.

Sono biscotti che mi sono sempre piaciuti, ma nel cercare la ricetta o questa mi sembrava troppo semplicistica o complicata in maniera irreale e quindi impossibile per mia madre...perchè io cercavo il sapore  proprio di "quei biscotti" poi ho letto questa ricetta  ed ho capito che ero sulla srada giusta dovevano essere loro....così è stato!

L'amica autrice di questa ricetta  oggi  è stata  "ri"trovata ed è Lucia Porselli e quindi godiamoci questi deliziosi biscotti e complimenti a lei e pubblico la ricetta!

 

Ingredients

Instructions

Montare a neve ben ferma gli albumi, versare in un tegame, unire lo zucchero, le mandorle che devono avere la pellicina ed essere al natrale e la vaniglia e girare energicamente su fiamma bassa per amalgamare tutti gli ingredienti e continuare a girare sempre finchè il composto si stacca dalle pareti della pentola, ci vorrannno circa 7-8 minuti .

Nel frattempo accendere il forno a 150°C e in teglia su carta forno prelare  dei cucchiaini di composto spingendo con un altro cucchiaio sulla carta forno.Il composto è bollente quindi impossibile da fare a mani nude, ne si può temporeggiare altrimenti si sgretola.

Dopo aver fatto questi mucchietti mettere in forno per 30 minuti.

Non toccati appena sfornati s,ono molto friabili inizialmente ,si sgretolerebbero.

Freddi sono molto croccanti e si conservano molto a lungo...se restano...ideali per un regalo natalizio!

Print
Print Friendly, PDF & Email
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *