Brioches soffici al pistacchio

Diffidate dal pistacchio verde smeraldo, dal verde psichedelico, dal verde bandiera, quello non è pistacchio, ma sono semplicemente coloranti con l’aroma del pistacchio.

Il pistacchio in natura è di un “verde relativo”, è più un marroncino  chiaro che tende al verde quindi diffidate dalle imitazioni e dall’eccesso di colore.

Quando vedo brioches verdi come lampeggianti  del semaforo o gelati dal verde smeraldo corro lontano e vorrei che non si perpetrasse questo scempio con il suo nome.Amo il pistacchio in tutte le sue forme e specialità ed in Sicilia le prelibatezze tra il dolce e salato sono tantissime dal gelato agli arancini.

Il pistacchio ha il suo gusto delicato a tratti impercettibile, a volte più intenso ed è la qualità della materia prima a decretare il successo del  dolce al pistacchio non il colore sgargiante.

Inoltre da siciliana che vive proprio nella provincia del Pistacchio vi dico che Bronte dovrebbe avere un’estensione pari a quella della California visto che tutti spacciano per pistacchio di Bronte ciò che usano quando  Bronte   ha un piccolo territorio dove si produce questo  oro verde assolutamente pregiato, ma veramente limitato geograficamente.

Gran parte del pistacchio arriva dalla Turchia, dalla Tunisia, da paesi mediterranei , non meno buono, ma è bene sapere che purtroppo non è tutto oro ciò che luccica e ciò che si fanno pagare.

Io per queste brioches ,  ho usato della pasta di pistacchio non dolce , spero di bronte, e come farcitura la crema spalmabile  di VERO pistacchio verde di Bronte DOP   Agrisicilia con ben il 45% di pistacchio  di ineguagliabile  bontà. 

Le brioche soffici, morbide hanno questo gusto leggero , ma inequivocabile del buon pistacchio e poi farcite  con la crema diventano una  goduriosissime.

Brioches che meditavo di preparare da un pò infastidita da immagini di cose verdi spacciate per brioches al pistacchio e così il primo pomeriggio di pace, con il mio condizionatore a palla ho aperto le danza e finalmente battezzato la mia cucina nuova con un lievitato che valeva ben la pena del forno acceso, poi visto che avevo il forno acceso ho approfittato per fare di tutto un pò…ma queste sono altre storie.

Impasto, riposo in frigo, senza stress, senza fretta, formatura e dopo pranzo l’assaggio ufficiale che ho voluto fare con l’impalcabile e severo giudice che si diverte a punzecchiarmi, ma è fiero del mio operato ed apprezza le cose buone, mi stronca sulle cose che secondo lui non sono più che perfette. Insomma non critica, sprona  a fare sempre meglio.

Le brioches sono più che piaciute , ho provato a battere sull’unico tasto per me poco convincente….poco dolci, io amo i dolci che siano dolci, ma in realtà la granella di zucchero addolcisce e poi volete mettere con gelato o con crema spalmabile al pistacchio??

Se mangiate al naturale forse un pizzichino di zucchero in più non guasterebbe  ma è un gusto personale, e poi così si apprezza di più il sapore del pistacchio nell’impasto , insomma sono confusa , vi dò un’indicazione variabile sui 20 g in più eventualmente , poi fate voi….io intanto vi lascio la ricetta di queste brioches pensate e desiderate tanto che oggi hanno preso forma e gusto e devo dire di esserne assolutamente soddisfatta.

Ho rubacchiato l’idea del lievito di birra e l’aggiunta di 2 g di lievito per dolci dal maestro Antonio Chiera che usa questo accorgimento per le brioche con tuppo dalla consistenza meravigliosa.

Insomma il vecchio motto dice “impara l’arte e mettila da parte” e così i suggerimenti e gli imput dei buoni maestri affiorano e  servono.

Non vi annoio ancora, ma vi lascio alla ricetta e ricordate ,se vi è piaciuta, di lasciare un commento e di taggarmi nelle  preparazioni delle mie ricette.

Print Recipe
Brioscine soffici al pistacchio
Delle soffici e morbide brioches con pasta di pistacchio nell'impasto che si prestano a tante golose interpretazioni.Possono essere brioches per gelato, per granita o semplicemente da gustare al naturale o arricchite con golosissima crema spalmabile al pistacchio, se siete peccaminosi ed impenitenti potrete aprire a mò di maritozzo e guarnire con panna! Semplici da preparare non richiedono accorgimenti particolari, ma il risultato vi conquisterà.
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 12 minuti
Porzioni
14 brioscine
Ingredienti
  • 500 g di farina w 260/290
  • 200 g di latte
  • 100 g di zucchero
  • 2 di uova intere
  • 12 g di lievito di birra
  • 4 g di lievito per dolci
  • 7 g di sale
  • 80 g di pasta di pistacchio
  • 50 g di burro sciolto, ma freddo
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 12 minuti
Porzioni
14 brioscine
Ingredienti
  • 500 g di farina w 260/290
  • 200 g di latte
  • 100 g di zucchero
  • 2 di uova intere
  • 12 g di lievito di birra
  • 4 g di lievito per dolci
  • 7 g di sale
  • 80 g di pasta di pistacchio
  • 50 g di burro sciolto, ma freddo
Istruzioni
  1. inserire nella ciotola della planetaria la farina, le uova, lo zucchero. il latte dove avremo sciolto il lievito e cominciare l'impasto con spirale o foglia a seconda di come vi trovate meglio e siete abituati.
  2. Ad impasto incordato aggiungere a filo il burro liquido , ma freddo, far incordare, aggiungere il sale in ultimo a piccoli cucchiai la pasta di pistacchi e concludere l'impasto.
  3. Durante l'impasto eventualmente ribaltare con un tarocco per facilitare e velocizzare l'incordatura.Attenzione a non far scaldare l'impasto .Qualora diventasse caldo sospendere , far raffreddare prima di proseguire.
  4. Raccogliere l'impasto e poggiare in ciotola, arrotondare, coprire con pellicola , attendere trenta minuti e far maturare in frigo fino all'indomani. Prelevare dal frigo e far acclimatare e lievitare prima di formare. L'impasto sarà un pò più rigido del solito ed impiegherà un pò di più a lievitare per la percentuale di pasta di pistacchio.
  5. Sezionare a 70 g e formare delle palline poi dare una forma un pò oblunga e poggiare in teglia su carta forno , coprire con pellicola e far lievitare ,ci vorranno circa 90 minuti. Pennellare con latte e cospargere con granella di pistacchio e granella di zucchero.
  6. infornare a 180° preriscaldato modalità statica per circa 12 minuti senza far scurire ed asciugare le brioche e perchè rimangano morbide.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *