Brioche all’uvetta

Brioche all'uvetta

By 28 Agosto 2016

Da troppo non preparo un lievitato dolce ,veramente troppo!
Complice un tempo un pò così così, un pò di pioggia che mi  proietta verso l'autunno e certe giornate casalinghe nelle quali il mio passatempo preferito è impastare cose buone, l'occhio  mi è caduto su una foto soave e bellissima ,quasi percepisco l'odore ,la morbidezza, quando  una foto che non lascia scampo!! Ricetta, piccole modifiche ed eccola...la sensazione era giusta ...da ripetere e fare mia!!
http://www.trattoriadamartina.com/2016/08/pan-brioche-con-gocce-di-frutta/

Ingredients

Instructions

Ormai in commercio troviamo veramente tante farine per tutte le esigenze e spesso se non è specificato il w ovvero il valore delle proteine è specificato però a cosa servono ,quindi scegliere sempre  una farina che riporti la dicitura per brioche.Io personalmente per questa preparazione ho usato la Uniqua blu Dellagiovanna per Brioche
Setacciare  la farina, credetemi sono 2 minuti di tempo in più , ma il setacciare rende più facile l'assorbimento e nella lavorazione non correte il rischio di trovarvi con un impasto granuloso.
Inserire nel boccale il lievito sciolto nel latte e con il gancio mescolare brevemente alla minima velocità

.Unire le uova e lo zucchero e impastare aumentando la velocità e lavorare finchè l'impasto non si attacca tutto al  gancio.
Cominciare l'inserimento del burro mettendo un tocchetto dopo l'altro aspettando che venga assorbito il precedente.

Staccare l'impasto dal gancio per 2 - 3 volte e ribaltare durante l'inserimento del burro e d in contemporanea ai primi inserimenti unire il sale.
Finito  il burro inseriamo i due cucchiaini di pasta d'arancia  se sprovvisti grattugiare solo le zeste di un 'arancia e rifinire l'impasto.
Aggiungere  l'uvetta ammollata in acqua e brandy ben asciugatadi gancio  e con qualche giro  inserirla nell'impasto.

Poggiare l'impasto in una ciotola,rincalzare  creando una bella sfera e sigilliare con pellicola prima di lasciare  a lievitare

.Ci vorranno circa tre ore.

Riprendere l'impasto in spianatoia formare  tanti pezzetti da 80 g. ne verranno circa  14 da arrotondare e pirlare.

Imburrare gli stampi ed inserire le palline io ne ho inserite 6 in uno stampo da 22 x 10 ed 8 in uno stampo da 26 x 10.

Sigillare e far continuare la lievitazione per circa 2 ore, pennellare con tuorlo e latte pari peso ,spolverare con zucchero di canna Infornare a 200° per circa 25 minuti.

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *