Bomboloni rustici

Bomboloni rustici

By 4 Agosto 2015

apertiPartendo da un'idea dolce e da una ricetta di Adriano in "Profumo di lievito“con piccole modifiche ho realizzato questi bomboloni che sono un tripudio di golosità.Amo le graffe con le patate perchè hanno quella consistenza e nel contempo quella leggerezza irresistibile ed essendo una fan sfegatata  di quelle  ho deciso di virare sul salato con lo stesso impasto...le foto parlano da sole o no? e poi sono veramente semplici da realizzare in poche ore potete gustare dei bomboloni da sballo!!!

Ingredients

Instructions

http://profumodilievito.blogspot.com.es/2007/09/le-graffe.html ricetta modificata per il salato

Mescoliamo il latte tiepido con il lievito e 90gr di farina. Quando sarà gonfio (ca. 40') uniamo le uova, il sale, lo zucchero e circa 300gr di farina, incordiamo. Aggiungiamo le patate a temperatura ambiente ,schiacciate con lo schiacciapatate, ed il resto della farina, incordiamo poi uniamo il burro appena morbido (non in pomata) ed il sale  incordiamo ribaltando  più volte l’impasto con la spatola.

Raccogliamo l'impasto e poniamolo in una ciotola molto capiente coperta con pellicola trasparente a sigillare la ciotola e lasciamo raddoppiare (ca. 2 ore).In estate ci vorrà molto meno e comunque possiamo pensare anche di ridurre il lievito a 10 gr
Rovesciamo sul tavolo, diamo un paio di giri di pieghe 2 (prendiamo un lembo, tiriamolo delicatamente verso l’esterno e portiamolo al centro. Prendiamo l’angolino destro e ripetiamo l’operazione. Quando abbiamo completato il giro riprendiamo l’operazione facendo una maggiore pressione al centro e completiamo un altro giro, dovremo ottenere una mezza sfera tesa), rovesciamo e copriamo con pellicola.

Dopo circa un’ora rovesciamola di nuovo, pieghiamo in due ed allunghiamo.
Spezziamo in pezzi da 60gr e avvolgiamo stretto creando delle palline che farciremo proprio come se fossero di un danubio. Quindi le appiattiamo ,le riempiamo con prosciutto e formaggio o salame e provola ,le richiudiamo riunendo i lati come un fazzolettino e poniamo con la chiusura sotto per la seconda lievitazione,sempre coprendo con pellicola trasparente.

Friggiamo in un pentolino alto ,le bombe devono essere completamente ricoperte di olio anche se tenderanno a salire subito in superficie rigiratele spingendole delicatamente sotto con una schiumarola.

Scolate su carta assorbente e servite calde!

Print
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *