Biscotti sablè del maestro Massari

Biscotti sable del maestro Massari

By 22 Dicembre 2015

Questi non potevo non provarli ,una frolla molto raffinata ideale per biscotti da decoro, friabile e burrosa al punto giusto,

In questi giorni che preludono al Natale biscotti a go-go, idee regalo, piccoli scambi gastronomici, il piacere di poter offrire alla famiglia ed agli amici qualcosa di nuovo e goloso ed eccoli qui, in tutto il loro spendore e bontà.

Io ho dato loro visto il periodo una connotazione natalizia ,ma di possono prepare in ogni mese dell'anno e per ogni occasione

Ingredients

Instructions

In planetaria, con la frusta, unire il burro e le farine (la 00 e la fecola) lavorando quel poco che basta ad ottenere una sabbiolina (questo metodo si chiama sabbiatura, cioè la farina riveste le molecole del burro impermeabilizzandole in modo che non si formi il glutine ).

Unire la vaniglia raschiando il baccello e lo zucchero, poi il sale sciolto nei pochi grammi di acqua ed in ultimo la farina di mandorle e gli albumi.

Appena gli albumi si saranno amalgamati al composto smettere di lavorare con la foglia, raccogliere la frolla compattare velocemente,  sigillare in pellicola e lasciare  in frigo dove rimarrà per 24 ore fino a 48 massimo.

Dopo le 24 ore stendere  con mattarello fra due fogli di carta forno molto velocemnte, il calore anche solo delle nostre mani è nemico della frolla e coppare  con le nostre formine ad un 'altezza di 8 mm.

La teglia dei nostri biscotti andrà in forno a 180 per 12 minuti ,li sforneremo appena  appena dorati .

Print
Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri su “Biscotti sablè del maestro Massari”

  1. Buongiorno per me i dolci hanno troppo burro,non si può sostituirlo con olio ?

    Scusi la mia ignoranza in materia .Ringrazio e cordialmente saluto.

    Rosanna Dal Corso

    1. Ciao Rosanna ci sono dolci in cui è possibile fare una sostituzione, in altri assolutamente no vererebbe tutt’altra cosa! i sablè, la frolla montata sono impasti tipici dove il sapore del burro è determinante 🙂

Lascia un commento

Vota*

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *